Omaggio a Mons. Pasquale Polito nel venticinquesimo della scomparsa

0

Lunedì 30 dicembre 2019 alle ore 15.30 presso la Chiesa di Santa Maria del Buon Consiglio (detta anche “dei marinai”) in Piazza Marina a Casamicciola Terme si terrà un “Omaggio a Mons. Pasquale Polito (1907-1994)” in occasione del venticinquesimo anniversario della scomparsa.

A tracciare il profilo del sacerdote, studioso, poeta e cittadino onorario della cittadina termale saranno Mons. Camillo D’Ambra e Lucia Annicelli, che volentieri hanno accettato l’invito dell’Associazione Pro Casamicciola Terme promotrice dell’evento.

Pasquale Polito, ultimo dei sette figli di Giovanni e di Filomena Matterà, è nato il 28 gennaio 1907 a S. Angelo, frazione del comune di Serrara Fontana, dove morì il 7 luglio 1994.

Ha studiato nel Seminario di Ischia e nel Seminario Regionale di Posillipo, laureandosi in Sacra Teologia. Il 15 agosto 1931 fu consacrato sacerdote dal vescovo d’Ischia, Mons. Ernesto De Laurentiis.

La giovinezza – tranne la parentesi di due anni vissuta a Nicotera come vicerettore del Collegio Ginnasio-Liceo Pio XII – l’ha trascorsa a Casamicciola, in qualità di cappellano dell’ospizio Villa Joseph e poi primo parroco della neo-parrocchia di S. Giuseppe.

La maturità a Ischia: Preposto della Chiesa Collegiale e Parrocchiale dello Spirito Santo, Canonico della cattedrale, Insegnante di Lettere presso l’Istituto Magistrale “Ferrante d’Avalos”, presso la Scuola di Avviamento “Vittoria Colonna” e nel Seminario Vescovile di Ischia.

Nel 1944 fondò il Centro Studi su l’isola d’Ischia insieme con Mons. Onofrio Buonocore, Mario Caccioppoli, Paolo e Giorgio Buchner, Cristofaro Mennella. Nel 1991 diviene cittadino onorario di Casamicciola Terme.

Suoi saggi, articoli, recensioni, novelle, poesie sono apparsi su: La Cultura – Il Globo – Il Bollettino di Montevergine – Gioventù Nuova – La Squilla – Matelda – La madre cattolica – Boccadoro – La Voce di Napoli – Corriere di Napoli – Quadrivio – Il Popolo di Roma – L’avvenire d’Italia – L’Osservatore Romano – Ischia Oggi – Ischia Mondo.

Ha pubblicato: “Il parroco Morgera” Napoli, 1942 (Seconda edizione Forio, 1990); “Lacco Ameno. Il Paese. La Protettrice, il folklore” Napoli, 1963; “Lamartine a Napoli e nelle isole del golfo” Napoli, 1975; “Sette racconti ischitani” Ischia 1981; “Ibsen e Renan a Roma, a Napoli e nell’isola d’Ischia” CIRVI 1982.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui