martedì, Maggio 18, 2021

Novella livella | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 24 aprile 2021

In primo piano

Quanto sta accadendo al deputato PD Andrea Romano ci riporta alla mente “’A livella” di Totò. Nella nostra capitale, infatti, neppure un esponente della tanto vituperata “casta politica” è riuscito a superare le difficoltà della società partecipata AMA nel seppellire i morti. E questo gli impedisce di allocare definitivamente le ceneri di suo figlio, prematuramente scomparso due mesi fa all’età di ventiquattro anni. Come lui, centinaia e centinaia di altri cittadini capitolini vivono questo dramma indegno di un paese civile.

Ma questa tristissima vicenda emersa da una Roma sempre più amministrativamente e socialmente degradata e meno città eterna, dove di eterno sembra non esserci più neppure l’opportunità del riposo, deve assolutamente metterci in guardia rispetto al livello di pressoché totale saturazione raggiunto anche nel cimitero di Ischia.

Ho avuto modo di scrivere già diverso tempo fa sullo slalom che siamo costretti un po’ tutti a compiere tra le tombe disseminate lungo i camminamenti e, purtroppo, la situazione non accenna a migliorare. Sebbene la cultura della cremazione, pian pianino, stia prendendo sempre più piede, non riesce proprio ad andare oltre la media del 15% del numero di defunti annui che pervengono in quel di San Domenico. E a causa di questa ormai atavica carenza, è facilmente spiegabile come mai le esumazioni previste dopo cinque anni vadano più che a rilento: i parenti si guardano bene dal provvedere in assenza di una nuova sistemazione e il Comune, manco a dirlo, è ben lungi da prevederle in via coattiva, specialmente a un anno da nuove elezioni (ma, a onor del vero, anche prima).

Sarebbe ora che in quel di Via Iasolino, visto che la malavita non ha ancora messo le mani sul business del caro estinto qui ad Ischia, si adottasse una soluzione seria. Si perderebbe qualche consenso, ma tutelando -una volta tanto- un interesse comune che va oltre la quotidianità. Anzi, è il caso di dire, verso l’eternità.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Ultim’ora sul fronte abusivismo e demolizioni. Sospeso abbattimento a Napoli su ricorso dell’avvocato Bruno Molinaro

Quando l’ultimo filo di speranza era venuto meno e la disperazione aveva ormai preso il sopravvento, la Procura della...
- Advertisement -