domenica, Giugno 20, 2021

Nonni e nipoti: amore oltre la vita | #4WD

Daily 4Ward di Davide Conte del 16 maggio 2021

In primo piano

Ho visto nonni fare cose per e con i nipoti che mai avrebbero immaginato di poter dedicare ai loro figli. Sono stato spettatore di episodi che andavano ben oltre l’incredulità, allorquando la rude scorza di un genitore lasciava il posto ad una nuova pelle, quella che scalza via il dovere di educare e lascia il posto al piacere di viziare, ma non per questo venendo meno a quegli esempi preziosi e ricolmi d’esperienza che lasciano il segno per sempre.

Quando si è nonni è come sentirsi due volte genitori. E’ una gioia così grande che pur descrivendola non si comprende fin quando non la si vive in prima persona”, diceva la mia Mamma.  E proprio Lei è stato l’esempio vivente di come la dolce severità riservata a tre figli maschi andasse poi in pensione con i nipotini: la povera zia Clara, nelle giornate di pioggia torrenziale, doveva mettersi alla guida in 500 o in 126, pur di accompagnarci alle rispettive scuole e non farci perdere le lezioni per precisa volontà materna. Ma quando sono arrivati Cristina, Giuseppe, Alessandro e Simone, bastava un alito di vento per far arrivare a casa, di primissimo mattino, la Sua telefonata: “C’è vento oggi, è il caso di mandare ‘e criature a scuola?

Mio suocero è diventato nonno a sessantotto anni e sembrava non avesse nulla da imparare in quel ruolo, un po’ come se lo fosse sempre stato. E da allora, incapace da sempre e per eccesso di amore di presenziare anche ad una semplice sgridata loro dedicata, continua ad essere un punto di riferimento importante per tutti e quattro i suoi nipoti. Con mia suocera, ha vissuto il dolore indicibile di perderne tragicamente una quinta. Momenti terribili vissuti anche da me con loro e che, ciononostante, non mi evitano di restare senza parole nel leggere che tre giorni fa, in provincia di Reggio Emilia, un nipote di quindici anni, a meno di ventiquattr’ore dalla morte del nonno ottantaduenne a cui era legatissimo, si è addormentato e non si è più svegliato.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

DESIDERIO MUSTAKI’. Francesco Mattera: «Mi corteggiano come se fossi una diciottenne, ma non ho ancora deciso con chi schierarmi»

La campagna elettorale di Serrara Fontana. Il popolare tifoso della Ferrari contesto dal gruppo di Rosario Caruso e dal quello di Cesare Mattera
- Advertisement -