domenica, Giugno 20, 2021

No alla DAD, la protesta motivata dei genitori di Ischia: “contro le decisioni di chi ci governa”

In primo piano

Un cartello, posizionato di fronte alla webcam e un messaggio chiaro. Ecco la protesta motivata di un giovane studente del plesso “Buonocore” del Circolo Didattico Ischia 2.

Le parole stampate sul foglio A4 affisso con lo scotch al posto dell’alunno sono chiare e forti: i genitori, esasperati anche dall’ordinanza del comune di Ischia, hanno denunciano la negatività degli effetti della chiusura delle scuole quando, invece, ad essere permesse sono riunioni e altre attività non necessarie alla crescita della nostra società.

Una protesta contro alcune decisioni scellerate di chi ci governa

“Gentile maestre buongiorno – si legge nella motivazione -, questa nostra decisione non ha nulla contro la scuola e la Dad in se, siamo sempre stati favorevoli alla didattica a distanza perché la riteniamo uno strumento necessario e utile per sconfiggere questo maledetto virus. Essa vuole essere una protesta contro alcune decisioni scellerate di chi ci governa.
E’ fuori dalla qualsiasi logica chiedere un sacrificio del genere a voi, a tutto il personale scolastico, ma soprattutto a questi poveri bambini ed allo stesso tempo permettere assembramenti e riunioni in altri settori dei quali si potrebbe tranquillamente fare a meno.

Noi e nostro figlio terremo esposto questo messaggio fino a sabato prossimo sperando che possa servire a sensibilizzare chi di dovere verso questo problema.
Abbiamo ben spiegato a nostro figlio le nostre ragioni e abbiamo cercato di fargli comprendere che questa non sarà una vacanza, ma bensì un momento in cui dovrà impegnarsi ancora di più per rimediare e recuperare il tempo che sta togliendo alla scuola, ma che sta investendo in una causa che riteniamo importante.
Cogliamo l’occasione per complimentarci con tutti voi per gli sforzi che state compiendo e per i risultati che state ottenendo in questo periodo buio e difficile della nostra storia!
Buon lavoro. PRETENDIAMO RISPETTO PER I NOSTRI FIGLI ED IL LORO FUTURO”

Beh, ci sono delle lezioni che non si dimenticheranno mai. Degli esempi che fanno crescere e che, se in un primo tempo, non sortiscono gli effetti desiderati, al momento opportuno daranno il loro frutto! Bene così!

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

DESIDERIO MUSTAKI’. Francesco Mattera: «Mi corteggiano come se fossi una diciottenne, ma non ho ancora deciso con chi schierarmi»

La campagna elettorale di Serrara Fontana. Il popolare tifoso della Ferrari contesto dal gruppo di Rosario Caruso e dal quello di Cesare Mattera
- Advertisement -