Nicola Gravante sarà Comandante con la MSC

0

Il giovane originario di Casamicciola Terme assumerà il comando a bordo elle navi dell’Armatore Ginevrino Gianluigi Aponte

Ida Trofa | Seguendo le orme di suo nonno Nicola e degli zii ha iniziato la carriera nella flotta MSC nel 2018. Figlio di una famiglia di marinai ischitani, Nicola Gravante un marinaio di terza generazione, continua a portare alto il nome della marineria Ischitana. Figlio dell’isola d’Ischia, diplomatosi al Nautico di Forio è riuscito a coronare il suo sogno di Comandante.

“Dopo 15 anni di servizio ininterrotto con Carnival Cruise Lines, ho deciso di apportare una modifica alla mia carriera-spiega Gravante- “Cambiare vita non è sempre facile ma l’adattamento gioca un ruolo chiave nella vita“. Nell’ottobre 2018, lo stesso mese in cui ha lasciato la CCL, è stato assunto dalla MSC Crociere e dopo un anno è  stato promosso a Master sull’M / S MSC Orchestra. “Devo ammettere che in questo settore non ci sono giorni in cui non impari qualcosa di nuovo e sono felice di apprendere e arricchire continuamente il mio bagaglio professionale, umano e culturale con esperienze di ogni genere“- indugia nei dettagli il Comandante casamicciolese la cui prima nave MSC è stata la MSC Musica. “Il mio obiettivo al momento è aiutare i giovani talenti a svilupparsi nella loro carriera, per potenziarli e farli crescere in maniera ottimale, se possibile ancora meglio rispetto alla mia generazione. Sono fortemente convinto, infatti, che per una professione come la mia, non occorrano soltanto competenze tecniche di settore ma forse è ancora più importante che in altri campi affinare doti umane come l’empatia ed il sapere lavorare di squadra“.

Insomma una vita dedicata al mare e per il mare con un occhio alla carriera, ovviamente!

“ Mi sono innamorato del mare e delle navi sin dall’infanzia e spesso, da bambino, ho visitato i miei parenti quando erano attraccati nel porto di Napoli. Mio nonno materno, Nicola Baldino, lavorava per Flotta Lauro e ha trascorso tutta la sua carriera tra il M / N Achille Lauro e il M / N Angelina Lauro. Ho ancora una mia foto da bambino sull’Achille Lauro. Il nonno sopravvisse al fuoco sull’Angelina Lauro a St. Thomas nel 1979. Entrambe le navi ebbero lo stesso destino infausto finendo per affondare dopo un grande incendio.

Mi sono diplomato nel 2000, presso l’Istituto Nautico di Forio d’Ischia e nello stesso anno sono stato assunto dalla Mediterranea di Navigazione SPA. Ho fatto gavetta lavorando su GPL e navi cisterna chimiche, comprese le famose navi “M / T Barbarossa, GPL / T Red Dragon e M / T Sveva “navigando in tutto il mondo, ho navigato persino sul ghiaccio attraversando il Mar Baltico“- spiega il giovane capitano Ischitano ormai trapiantato nei mari del mondo.

“ Il mio primo contratto di lavoro è avvenuto con la posizione di Marinaio semplice, sulla M / T Sveva. Ricordo quei giorni con grande gratitudine poiché quello fu l’inizio della mia carriera. Nel 2003 ho effettuato la prima svolta e sono passato da navi mercantili a navi passeggeri entrando a far parte di Carnival Cruise Lines nel 2004. La mia primissima nave Carnival fu la Fascination. Durante un periodo di Dry-Dock nel settembre 2017, ho fatto parte di un’operazione di salvataggio di un pescatore bloccato nel bel mezzo dell’oceano mentre stava cercando di scappare dalla furia dell’uragano Irma. È stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita, in quanto mi ha fatto capire che il mio lavoro può avere un impatto enorme sulla vita di qualcuno.

Devo dire che nel mio lungo periodo con CCL ho incontrato vari “role models” dei quali hanno svolto un effetto molto importante per lo sviluppo delle mie attitudini e competenze. Sono veramente molto grato per questo. Ho anche avuto la possibilità di lavorare su diverse tipologie di navi come Fantasy, Destiny, Victory, Triumph, Spirit, Conquest, Splendor e Vista (con POD, eliche fisse ed eliche a passo). Ho avuto esperienza di numerosi cantieri in dry-dock, sviluppando così abilità nel settore del refit di navi importanti“.

Buon vento dunque Comandante Gravante e che Ischia, i suoi insegnamenti e le sue tradizioni continuino ad alimentare i tuoi sogni e l’amore per il mare. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui