fbpx

Napoli, amore e sofferenza |#4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 2 settembre 2021

Must Read

Chi segue i miei profili social ha avuto modo di leggere che nella settimana antecedente l’inizio del campionato di serie A non le ho certo mandate a dire a Luciano Spalletti, neo-allenatore del Napoli, a mio giudizio reo di aver ridimensionato le sue pretese in termini di rosa attraverso una dichiarazione che valuta come soddisfacente il roster a sua disposizione e che avalla di fatto la solita politica sparagnina del presidente. Un modo come un altro per capire che si tratta dell’ennesimo aziendalista che ha scelto Napoli per rimettersi in gioco, partendo con i soliti, inutili proclami puntualmente smentiti dai fatti.

Sono uno di quei tifosi disincantati che non ama accontentarsi più dei piazzamenti di prestigio che fanno bene solo al bilancio e che, quando non vengono raggiunti, gli tarpano le ali. Per questo motivo, l’interpretazione del classico bicchiere mezzo pieno che gran parte della stampa sportiva sta propinando, ritenendo che in questi tempi di grande austerità conservare tutti i pezzi pregiati della rosa del Napoli sia già un grande acquisto, proprio non mi soddisfa. E men che meno accetto per la mia squadra del cuore il ruolo di Atene, sapendo che una illustre Sparta come la Juventus abbia fatto incavolare non poco il suo allenatore Allegri per una calciomercato tutt’altro che in linea con gli accordi presi.

E naturalmente non mi convince neppure l’inizio a punteggio pieno dopo due giornate, al pari dei due innesti quasi a costo zero di Juan Jesus e Anguissa, specialmente se consideriamo che quest’ultimo, come Koulibaly e Osimhen, a gennaio mancherà per un mese in occasione della Coppa d’Africa. Con tutto il rispetto, le prime due partite vinte dal Napoli in modo neppure tanto brillante ci hanno visto contrapposti a due squadre di certo non irresistibili; e non oso quindi immaginare cosa succederà a partire dal prossimo turno contro… quelli là.

Del resto, più di prenderne atto non si può: questa è la solfa che ci tocca!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Nucleo di Valutazione a Ischia, da Pasquale a Pasquale

E per il comune di Ischia inizia il dopo Pasquale Saurino nel nucleo di valutazione nel segno di Pasquale....