Naiade, dopo la protesta di ieri era, il quasi “arenaggio” di questa mattina…

0

Ida Trofa | Il meteo avverso di queste ore ha giocato l’ennesimo brutto scherzo alla nave traghetto Caremar Naiade in ingresso al Porto di Ischia. Ingresso fallito e collisone evitata per un metro di sabbia nella prima mattinata di ieri.

Dopo i burrascosi eventi di ieri sera, la nave Caremar “Naiade”, alle ore 8.20 era impegnata nella manovra di ingresso nel porto e a causa del forte vento di ponente ha rischiato di arenarsi senza soluzione di continuità come già avvenuto in altre occasioni con queste condizioni meteo.

La nave, durante l’ingresso nel porto di Ischia, è stata scarrocciata e si è diretta verso il lungo braccio di ponente del Faro. Solo una manovra di recupero e una buona dose di fortuna ha evitato il peggio.

La prua della nave è stata lì lì per arenarsi nel tratto più basso del canale del porto ma con alcune manovre è stata recuperata e la prua è stata rimessa in linea con l’ingresso del porto e dopo alcuni minuti di impegnative operazioni è entrata per perfezionare il previsto ormeggio.

Il traghetto (non è la prima volta che il comando fallisce l’ingresso con queste condizioni di vento) era partito alle ore 6.00, con scalo a Procida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui