Michele D’Ambra: «Tutti uniti per il bene del Real Forio»

ECCELLENZA | LE PRIME PAROLE DEL NEO PRESIDENTE

0

Come annunciato su queste colonne, il Real Forio ha un nuovo presidente. Si tratta del quarantunenne imprenditore edile Michele D’Ambra che prende il posto di Luigi Schiano (il “re dei bus” resta comunque in società). Vice presidente è Gino Di Meglio, altra figura nuova del club biancoverde. La carica di tesoriere sarà ricoperta da Giuseppe Di Maio, da diversi anni in società. Della segreteria se ne occuperà Luigi Esposito che resta responsabile del settore giovanile. Dunque nuova linfa per il Real Forio, grazie all’interessamento del primo cittadino Francesco Del Deo, il quale non ha voltato le spalle alla dirigenza che adesso potrà programmare la ripresa delle attività con maggiore serenità. A proposito della ripresa, ieri negli uffici del “Calise” c’è stato un incontro con lo staff tecnico. Mister Flavio Leo, confermato alla guida della prima squadra («Sulla sua posizione non ci sono mai stati dubbi», ci tiene a sottolineare Luigi Esposito), ha chiesto esplicitamente un intervento sul mercato per l’ingaggio di un difensore esperto dopo l’addio di Russo ma soprattutto di Calise, che a breve sarà costretto a lasciare l’isola per impegni di lavoro.

Al termine della riunione, abbiamo incontrato il neo presidente D’Ambra, il quale ha mostrato grande entusiasmo. «Mi è stata chiesta questa collaborazione attiva ed eccomi qui – esordisce il patron della “Mivi Costruzioni” (in passato sponsor del Forio) –. Per me sarà una nuova quanto bella esperienza. Speriamo di avere dei risultati, anche se il momento è particolare. Mi auguro che ognuno faccia la propria parte, dallo staff tecnico a quello organizzativo, compreso chi collabora dietro le quinte, dove figurano personaggi storici del calcio foriano come ad esempio Carmine “Oriali” Di Maio e Bruno “Pesciolino” Patalano che fanno tanto per il Real Forio. Non sarò onnipresente perché sono molto impegnato con il lavoro ma comunque, limitatamente ai miei impegni, sarò accanto alla squadra. Mi fa piacere che la squadra abbia un riferimento preciso per coltivare una passione, sperando che al più presto si ritorni a giocare».

Attenzione verso la prima squadra ma anche per il settore giovanile del Real Forio che è assai avviato. «La presenza di tante squadre giovanili pure mi fa molto piacere. I ragazzi vogliono emergere, faremo il possibile affinché si realizzino le loro aspettative».

Il neo presidente D’Ambra, in merito all’incontro svoltosi presso la sede comunale, ha sottolineato che «il sindaco Del Deo ci teneva affinché entrassero in società delle figure nuove che portassero aria nuova e un maggiore coinvolgimento. Ebbene tutto ciò si è materializzato – continua l’imprenditore foriano – visto che siamo riusciti a coinvolgere altri imprenditori, fornitori, persone che forse sono poco conosciute ma che possono risultare importanti per la crescita della società. Quando sono stato chiamato, ho fatto una premessa: tutti devono fare la propria parte, perché col contributo di tutti si possono fare le cose per bene».

Michele D’Ambra ha le idee chiare, non usa giri di parole, con una dialettica molto diretta che di questi tempi sembra merce rara. «Avere una società importante alle spalle è un bene per questi ragazzi che si impegnano per portare in alto i colori del Real Forio. La conquista di risultati importanti dà lustro alla società ma anche al nostro territorio, al comune ecc.», sottolinea D’Ambra.

Dicevamo dello staff tecnico che dal 15 gennaio (si spera un po’ prima, in base alle indicazioni che arriveranno da ministeri e soprattutto Cts) potrà proseguire il suo lavoro. «Anche se non approfonditamente dal punto di vista sportivo, già conoscevo i componenti della guida tecnica. A causa degli impegni di lavoro, non sono stato un frequentatore assiduo del campo. Ho una famiglia, prossimamente diventerò padre – chiosa il massimo dirigente biancoverde – ma mi fa piacere far parte di questa società nella speranza che arrivino soddisfazioni per tutti».

G.S.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui