fbpx

Micallo: «L’Ischia sarà tra le big del girone»

ECCELLENZA | L’EX GIALLOBLÙ MICALLO È IL NUOVO ALLENATORE DEL MONTECALCIO

Must Read

Una volta acquisito il titolo sportivo del Mondragone, il Montecalcio ha provveduto ad affidare la guida tecnica della squadra che nella scorsa stagione ha disputato un buon campionato di Promozione. Il neo tecnico del club di Monte di Procida è Giovanni Micallo, vecchia conoscenza del calcio isolano avendo militato sia nell’Ischia in D che nel Procida. «L’ASD Montecalcio Club comunica agli organi di informazione che la guida tecnica della prima squadra è stata affidata a Giovanni Micallo ex calciatore professionista, che nel corso della sua lunga carriera ha indossato le maglie di Sampdoria, Ascoli, Taranto, Fermana, Ancona, Scafatese, per citarne alcune – si legge nella nota societaria –. Il tecnico Micallo a Messina ha ricoperto il ruolo di allenatore in seconda di mister Ezio Capuano. Tanta esperienza e qualità al servizio del club biancoblù del Presidente Ciro Capuano. Benvenuto Mister!».

Lo stesso Micallo ci racconta un aneddoto che testimonia come nel calcio determinati rapporti durano nel tempo. «Con il direttore Di Bonito ho giocato insieme a Nola una decina di anni fa. Lui già all’epoca mi disse “un giorno che farò il direttore ti chiamerò ad allenare”. In campo davo spesso delle direttive – dice Micallo – queste qualità mi sono state riconosciute già da calciatore. Quando stavo a Messina col direttore ci sentivamo spesso, poi è nata questa opportunità. Capuano era in trattativa con Imola, la stessa è poi saltata e quasi contemporaneamente è arrivata questa occasione. Mister Capuano ha compreso ed è accettato la proposta del Montecalcio».

Che campionato Eccellenza sta nascendo? «Il presidente Capuano si sta prodigando per creare una squadra all’altezza di un campionato in cui ci saranno sette-otto squadre all’altezza – continua Micallo –. Diverse squadre che solitamente lottavano per la salvezza, si stanno attrezzando, alzando l’asticella. Al momento ci sono alcune realtà che hanno qualcosa in più e noi non dovremo farci trovare impreparati. Tuttavia una base c’è: in Promozione i ragazzi hanno disputato un ottimo campionato. Ci sono per lo meno sette-otto giocatori che possono giocare in Eccellenza. Dobbiamo far collimare gli orari degli allenamenti, il presidente mi ha accontentato e inizieremo il 5 agosto».

Secondo Micallo, in questo mercato chi si sta muovendo meglio? «Napoli United e Savoia già avevano organici importanti, ci terranno a confermarsi. Altre stanno muovendosi in sordina, è difficile dire adesso chi è la favorita. Attenzione al Campania Ponticelli: il d.s. Davino ha sempre allestito buone squadre e quest’anno potrebbero migliorarsi. Si prospetta un campionato difficile. I due gironi da diciotto? Aspettiamo l’ufficialità. Ho saputo che si starebbe ridiscutendo anche l’età degli under… Secondo me Pompei e San Marzano faranno parte dell’altro girone. L’Ischia? A mio parere pure va inserita nel lotto. Taglialatela e Lubrano – aggiunge l’ex difensore – stanno facendo un grande lavoro. Taglialatela non lo presento certamente io. La base c’è, i tifosi dell’Ischia devono stare tranquilli. Enrico Buonocore ha carisma e conosce l’ambiente. L’Ischia sarà una delle squadre da battere. Sarà un piacere ritornare sull’isola, dopo averci giocato e ritornato come avversario».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...