Meno contanti meno evasori? Poveri illusi! | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 04 luglio 2020

1

L’abbassamento del tetto di spesa per contanti a duemila euro in vigore dal 1 luglio, che nel 2022 raggiungerà nuovamente quota mille spodestando così in breve tempo il provvedimento con cui Renzi, quattro anni fa, lo fissò a ben tremila, rappresenta l’ennesimo tentativo maldestro del governo Conte di rappresentare a tutto tondo l’invidia e l’arroganza di certa sinistra malcelata, nel voler tenere a tutti i costi il tacco sul collo a noi italiani pur senza cavare un solo ragno dal buco.

E’ vero! L’evasione fiscale e, quindi, il cosiddetto “sommerso” rappresentano due piaghe ataviche della nostra società. Ma è altrettanto innegabile che se la pressione fiscale e tributaria di quel familiare o socio passivo che si presenta sotto forma di Stato non avesse raggiunto livelli altrettanto insopportabili, probabilmente le tasse nel Bel Paese si pagherebbero ben più volentieri, così come accade nei contesti cosiddetti civili.

Va anche detto che non sarà certo questo provvedimento a raggiungere con successo il finto obiettivo del cashless qui in Italia; con tutta probabilità, ci sono metodi ben più astuti per tentare di scoprire quanto ogni furbo italico sia riuscito a nascondere sotto la famosa riggiòla (mattonella, per chi ci legge oltre Sessa Aurunca). E per perseguire quello che è il vero fine dell’operazione, la strategia vincente da adottare dovrebbe essere quella di prendere per la gola ciascuno di noi, spingendoci cioè a tirar fuori i quattrini per qualcosa a cui teniamo.

Giuseppi”, che del tutto stupido poi non è, sotto questo aspetto aveva trovato una delle chiavi di lettura più valide e di certo non se l’è tolta di mente: approvare il condono edilizio gli avrebbe consentito di prendere due piccioni con una fava, risolvendo il problema delle demolizioni improponibili e spingendo gli abusivi a mettere mano ai risparmi meglio occultati per pagare le oblazioni.

Sarà vera gloria? Lo scopriremo molto presto. Vero, Giuseppi?

1 commento

  1. Abolizione totale del contante! Lo spacciatore come vende la droga se lo devo pagare con il bancomat o la carta di credito?Le tangenti di turno come si incassano?L’indraulico, il medico , il meccanico e tanti altri come evadono se li dobbiamo pagare con la carta senza essere “ricattati” dal 20% di sconto se paghi cash?C’è gente che cammina in porsche e non dichiara niente, all operaio quella busta paga gli fanno la radiografia!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui