fbpx

Maurizio Ponticello, ecco “La vera storia di Martia Basile”

Must Read

Si terrà venerdì 22 luglio, alle ore 19:00 presso le sale delle Antiche Terme Comunali di Ischia, nel contest dell’IschiArt Festival, rassegna delle Arti a cura mia, Deborah Di Bernardo, e di Barbara Melcarne, la presentazione del libro di Maurizio Ponticello celebre “penna” de “Il Mattino” dal titolo “La vera storia di Martia Basile”.
Romanzo storico, ambientato nella Napoli a cavallo delle rivolte di Masaniello, narra la storia di una sposa bambina, delle sue disavventure; narra del suo corpo abusato, venduto dal marito; narra di ferite cucite con ogni rito pagano, di quelle riaperte e per sempre sanguinanti; narra di una vita alla luce della cronaca e di poi del suo oblio, della censura; narra infine di un’eroina dei suoi tempi esempio di resilienza dei nostri….Tanti gli enigmi e le curiosità che spingono a leggere un’opera che vanta ben 164 copie vendute al giorno, che non ha conosciuto crisi di vendita e che continua a stupire, anche in tal senso, per il suo fortunato e meritato successo.
Una presentazione fortemente voluta all’interno dell’IschiArt Festival che vedrà dialogare con l’autore la dottoressa Lucia Annicelli, Direttrice della biblioteca Comunale Antoniana di Ischia, la Bookblogger Miriam Messina nonché il coinvolgimento, per le letture e le musiche, della compagnia teatrale “Collettivo Barberia”.
Insomma, una vera e propria presentazione “evento”, cui non mancare per le sue peculiarità, in primis il pregio del testo e del suo autore.

©️ Deborah Di Bernardo
In collaborazione con la libreria Mondadori Point di Via E.Cortese, 3 Ischia. Venerdì 22 luglio, ore 19:00 Antiche Terme Comunali di Ischia Porto, Via Jasolino n. 3- Per info: 333 1092972

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile
In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile