Matarese: «Sì al risanamento della Colombaia»

    0

    Per l’avvocato Gianni Matarese, vice-sindaco del Comune di Forio, non sussiste alcuna volontà da parte dell’Amministrazione comunale di procedere allo scioglimento della Fondazione. La giunta di Del Deo, al contrario, sarebbe fortemente intenzionata a salvaguardare la Fondazione ma, al contempo, ad avviare procedure di risananento dei debiti.

    Vice-sindaco, ci sono giunte voci circa una volontà del Comune di Forio di sciogliere la Fondazione La Colombia. Conferma?
    «Non vogliamo chiudere la fondazione. Ci sono dei debiti ereditati dalle vecchie gestioni e c’è semplicemente la volontà di risanare queste pendenze. Noi crediamo molto nella Colombaia».

    Quindi è scongiurato lo scioglimento?
    «L’interesse nostro è sicuramente quello di lasciarla in vita. Non vogliamo chiudere né la Villa né la Fondazione. Però bisogna far fronte all’esposizione debitoria e stiamo provando a farlo».

    In che modo?
    «Per quanto riguarda i debiti con Equitalia, si cercherà di fare delle transazioni. Tra l’altro alcuni creditori sono andati a pignorare dei finanziamenti che doveva corrispondere la Regione. Ma ci tengo a sottolineare che la gestione attuale è soddisfacente e i debiti, che comportano delle difficoltà nella gestione ordinaria, sono riferiti alle precedenti gestioni. Ora dobbiamo valutare quali sono gli strumenti per far fronte a queste esposizioni».

    Giuseppe Conte

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui