Maronti, il Comune “chiude” di nuovo l’Olmitello

0

Luigi Balestriere | Ieri mattina un altro blitz degli incaricati del Comune di Barano nel canyon dell’Olmitello per informare i turisti ed i residenti del divieto di accesso alla sorgente dell’Olmitello. Cartelli di divieto di transito lungo tutto il percorso che conduce alla fonte che comunicano l’inaccessibilità alla zona.

Come si ricorderà, nel febbraio di cinque anni fa il Sindaco Paolino Buono firmò l’ordinanza di divieto di accedere alla sorgente a seguito della morte di Giuseppe Iallonardo, travolto da un masso nei pressi dell’ex stabilimento in una giornata uggiosa. Quel tragico evento portò ad un sopralluogo dell’Autorità del Suolo della Regione Campania che ne decreto l’alta pericolosità della zona per i rischi di crollo della parete di tufo e di alluvioni.

Solo il primo tratto di cento metri fu messo in sicurezza dalla proprietà della Pensione Olmitello per rendere accessibile la struttura ricettiva.

Nei giorni scorsi più segnalazioni erano giunte al Comando della Polizia Municipale di turisti che raggiungevano la fonte non avendo alcuna informazione riguardo al divieto.

Ulteriori interventi ci saranno nei prossimi giorni con il transennamento dell’area per impedire gli accessi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui