Aggiornamento ore 13.00. Dopo i numerosi tentativi, l’auto articolato imbarcato sul mezzo della Gestur non è riuscito a sbarcare al porto di Ischia. Inutile anche l’arrivo di un trattore per facilitare le operazioni. Per motivi di sicurezza, il grosso camion con rimorchio è stato fatto “imbarcare” (non è mai sbarcato) sul traghetto e sbarcherà a Pozzuoli. Nel frattempo, le auto bloccate a bordo stanno lasciando il ponte. La partenza del Macaiva è prevista a breve, dopo aver completato l’imbarco delle auto che attendono, da tempo, sulla banchina di Ischia.

Il video è chiaro e non merita tanti commenti se non quello relativo al ruolo degli “assenti” nell’ambito del trasporto marittimo. Accettare che il Macavia (come molti altri traghetti) serva la nostra isola è una sconfitta per molti.

Dopo vari tentativi, arrivano i rinforzi! C’è un trattore che serve allo sbarco! Assurdo!

4 Commenti

  1. I signori sindaci dell’isola d’Ischia se fossero degni di indossare la fascia tricolore, dovrebbero vietare lo sbarco di tir con rimorchio e di autoarticolati.
    Invece si accapigliano a chi si sbraca di più sul divieto di imbarco,sbarco e circolazione.
    In particolare il sindaco d’Ischia si sta distinguendo per le sue battaglie di retroguardia: COMPLIMENTI……..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui