fbpx

M. cambia aria | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 6 agosto 2022

Must Read

M. (stavolta vado giù d’iniziale, così non si offende nessuno) ha deciso: quella scuola non fa più per lui e non certo perché non ne fosse all’altezza, ma perché quei valori che lui avrebbe violato con la sua “ragazzata” sono stati ulteriormente violentati con il comportamento tutt’altro che esemplare di chi, all’ombra del murale, ha pensato di risolvere il problema con estremi rimedi tutt’altro che giustificati e, a mio personalissimo giudizio, al limite del lecito.

Ieri M. ha risposto ad un messaggio “di facciata” della sua ormai ex dirigente con un testo da rabbrividire, un esempio di oculatezza, maturità e, soprattutto rispetto della verità che ha letteralmente inchiodato la destinataria, al punto da metterla in condizioni di non poter replicare in alcun modo. L’ho letto perché sono amico di M. e, dopo averlo inviato, ha voluto parteciparmelo. E ancora una volta, ho dovuto sforzarmi per frenare la commozione, imbattendomi nella fierezza e nel dolore di questo ragazzo che scorrevano a fiumi in uno scritto degno di ben altra platea.

M. non se l’è sentita di tornare alla sua vecchia scuola, ma ha preferito ripartire da un ambiente forse meno blasonato ma, di certo, anche meno ostile di quel contesto in cui nel 2019, come ha scritto lui, fu accolto “come parte integrante di una grande famiglia. Quella Scuola mi accolse con tutte le mie aspirazioni, i miei sogni, le mie paure, il mio stile, le mie basette e i miei limiti. Poi quest’azione di accoglienza nei miei confronti è perdurata nel tempo, si è rafforzata, ma dalle 14:09 di quel pomeriggio del 21 maggio scorso si è dissolta in una lenta eutanasia. Non una morte naturale, ma un gesto concreto, un intenzionale atto a farle conoscere la sua fine, la più brutta, la più vergognosa.”

 “Non sarò io a bocciarvi. Ci penserà la vita!”, diceva un vecchio prof alla facoltà di giurisprudenza della Federico II. Ebbene, caro M., se questo è vero, per me Tu sei già stato promosso per sempre. Sono ben altri quelli che resteranno bocciati in eterno per quanto Ti hanno inflitto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

I NUOVI PARROCI DI ISCHIA la roulette di Pascarella

Il Vescovo Pascarella ha deciso e ha cambiato! Carissimi, volendo provvedere affinché tutto il popolo di Dio, che vive nelle...
In evidenza

I NUOVI PARROCI DI ISCHIA la roulette di Pascarella

Il Vescovo Pascarella ha deciso e ha cambiato! Carissimi, volendo provvedere affinché tutto il popolo di Dio, che vive nelle...