Luigi Mennella: «Consiglio nullo per un’allegra “maggioranza PD”. Come al solito si è perso un’occasione anche su temi importanti»

0

Ida Trofa | E’ Luigi Mennella a punzecchiare la maggioranza Castagna. La chiama “allegra maggioranza PD” con un chiaro riferimento al voto regionale alla candidatura del vice sindaco Silvitelli con il carrozzone di De Luca e alla caduta dello sponsor Forza Italia con la formazione di nuovi gruppi di sinistra in consiglio. Ovviamente senza sottovalutare gli argomenti in dibattito in 4 punti.

Seduta nulla?
“La seduta è nulla ci vuole il provvedimento di sospensione dell’ordinanza. E’ una sciocchezza quello che ha scritto il sindaco. Nessuna seduta può essere resa pubblica con un collegamento in streaming. Anche l’assenza di un legittimo segretario pesa sulla legittimità della seduta.
Il segretario della seduta non può essere uno dei professionisti assunti per il terremoto, la legge parla chiaro e dice che possono essere utilizzati solo per quanto riguarda le operazioni relative al sisma che ha colpito Casamicciola il 21 agosto del 2017 e, certamente, il segretario non poteva essere la dott. Imma Iacono.
In relazione al rischio COVID, a tutti gli effetti, avremmo dovuto rinviare il consiglio comunale e farlo in una sala diversa da quella di una sede a rischio contagio come dichiarato dal sindaco con prove disposizioni. Dopo che hanno speso milioni di euro inutilmente con le messe in sicurezza le somme urgenze è giusto pure spendere 500.000 € per avere una sala adeguata e sicura per il civico consesso e per i cittadini che vogliono seguire i lavori. Invece paghiamo lo streaming illegittimo. Ho interessato della vicenda il prefetto e devo dire la verità il viceprefetto non mi ha saputo dare una risposta precisa su questo argomento, ma la legge è chiara: la seduta deve essere pubblica e non deve avere pubblicità. Sono due cose distinte e separate”.

IMU. Era l’occasione per abbassare le aliquote, ma se ne sono fregati?
“Sugli argenti che la maggioranza si è approvata da sola, l’argomento importante è quello delle tariffe IMU. Questo era il momento, atteso il disastro nel paese, di abbassare queste tariffe anche perché oggi lo possiamo fare perché non siamo più in predissesto. Ne siamo usciti con false documentazioni, ma i cittadini non vedono mai i benefici del risanamento presunto dei conti pubblici. Era il momento di dare la possibilità al cittadino di poter risparmiare su queste spese. Come al solito si è persa una occasione”.

Osservatorio. La sua idea è di fare polo scientifico anche per i cittadini ?
“Per l’Osservatorio Geofisico, finalmente, sono stati messi a frutto i miei sforzi con l’acquisizione al patrimonio pubblico. Fui io, da sindaco, a riprendere il possesso del bene togliendolo ai privati abusivi e, finalmente, dopo anni di inerzia vedono il concretizzarsi dei miei sforzi. Senza la mia presa di possesso, oggi ci ritroveremo senza nulla. Ritengo che sia una cosa giusta da portare a termine. Esiste una metodologia concordata con il demanio. Non c’è il vincolo archeologico e dunque ora più che mai penso che sia importante eliminare tutti quegli interventi inutili e dannosi fatti sul terrazzo dell’osservatorio e creare lì una sala conferenze e permettere a tutti di usufruire nel modo migliore. Una struttura fruibile dal punto di vista scientifico, quale volano di sviluppo scientifico anche alla luce del terremoto che è ritornato a colpirci duramente dopo 130 anni. Credo sia imprescindibile creare una task force che permetta al cittadino di Casamicciola di essere sempre a conoscenza delle problematiche legate ai rischi naturali che possono avvenire sul territorio”.

Un po’ di politica terra terra. Anche a Casamicciola tutti nel PD?
“Con la rielezione di De Luca a capo della Regione è tornato il PD. Oggi non so veramente se sono da solo in consiglio comunale. Sono 11 contro 1, eppure questi 3 che dovrebbero essere con me nei banchi dell’opposizione, fanno capo a Peppino Silvitelli vicesindaco. Penso più che il loro vero capogruppo non sia Arnaldo, bensì Peppino Silvitelli!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui