L’opposizione: «Mezzavia al buio, Del Deo non mantiene le promesse elettorali»

0

Ugo De Rosa | Per la serie “promesse elettorali non mantenute”. Una serie infinita e in questo caso ad essere chiamato in causa dall’opposizione e Francesco Del Deo. I consiglieri comunali di minoranza Dino D’Abundo Stani Verde e Jessica La Vista ricordano infatti al sindaco che gli abitanti di località Mezzavia stanno ancora aspettando la tanto sbandierata illuminazione pubblica: «A distanza di un anno e mezzo dalla campagna elettorale, le promesse a titolo di cambiale elettorale sono state disattese. Era stata garantita l’illuminazione della strada, successiva al posizionamento di pali pubblici, “temporaneamente alimentati da un comune limitrofo!?”, ma a tutt’oggi ciò non è avvenuto e la popolazione foriana per l’ennesima volta è stata presa in giro dall’amministrazione. Poi ci raccontano che tutto va bene… non solo Mezzavia è al buio ma gran parte del territorio».

L’ennesimo scandalo foriano. Quando cala la sera (e in autunno avviene presto), lo spettacolo desolante è quello di strade buie.

Ma evidentemente a Del Deo interessa solo il centro del paese e del resto non si preoccupa. L’illuminazione pubblica però è indispensabile soprattutto per motivi di sicurezza, per evitare rovinose cadute e scoraggiare i malintenzionati. Con tanti megaprogetti a volte inutili, possibile che nelle stanze del municipio non ci si renda conto che illuminare le strade è il minimo per un paese civile?

L’opposizione fa la sua parte, denunciando i disservizi e le promesse rimaste tali. Ma forse la colpa è anche dei cittadini, che al momento di votare dimenticano le delusioni passate e si fidano per l’ennesima volta dei bei discorsi sul futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui