fbpx

L’Ischia muove i primi passi. Summit tecnico tra Lubrano e Buonocore

Must Read

Muove i primi passi nella nuova stagione sportiva che ufficialmente inizia oggi. In attesa di conoscere scadenze per l’iscrizione, date di inizio del campionato e della coppa e quant’altro concerne l’annata agonistica, l’Ischia Calcio si riorganizza per pianificare la rosa a disposizione di Enrico Buonocore, da diverse settimane indicato dal nuovo plenipotenziario gialloblù Pino Taglialatela alla guida della squadra. Ieri mattina si è svolto un summit tecnico alla presenza del nuovo tecnico e di Mario Lubrano che in questa fase fungerà da uomo mercato.

Dopo le dimissioni presentate a fine campionato, Lubrano sembrava destinato a fare un’esperienza fuori regione in un club professionistico. La possibilità che il dirigente procidano colga questa opportunità non è svanita, ma nel frattempo ha risposto positivamente all’invito di Taglialatela per dare il suo contributo alla causa, conoscendo bene il parco giocatori in ambito regionale, i vari ambienti, i vari personaggi che a vario titolo fanno parte del panorama pallonaro campano e quelle dinamiche che sono importanti ai fini del risultato di una trattativa. Una figura importante una volta che non si è più costretti a limitarsi al mercato isolano.

Che Ischia sarà? Molto dipenderà anche dal budget che si andrà a definire dopo gli incontri con gli sponsor che avverranno a partire da lunedì prossimo. Un quadro molto più chiaro della situazione lo si avrà non prima del prossimo week-end. Si capirà se si potrà avere a disposizione la stessa cifra della scorsa stagione o se bisognerà lavorare in altri ambiti per allestire una squadra in grado di migliore il quarto posto della scorsa stagione. Quindi in base alle disponibilità economiche, si rinforzerà la squadra per obiettivi che potranno essere definiti non prima due settimane, dunque a distanza di una decina di giorni dalla ripresa degli allenamenti.

Quanto fatto finora tuttavia è già molto se non moltissimo, tenuto conto che venti giorni fa sulla SSD Ischia Calcio pendeva un punto interrogativo grande quanto il Castello Aragonese. Sulla spinta di Pino Taglialatela, sono sorte nuove opportunità che hanno scongiurato il peggio, ovvero la disputa di un campionato giusto per esserci, con il rischio di piombare nelle zone meno nobili della classifica. Dopo il blitz isolano dell’altro ieri di Lello Carlino che ha garantito il proprio sostegno all’Ischia, con il coinvolgimento di amici imprenditori, ci si aspetta anche una risposta dal territorio con cifre che fungano anche da semplice sostegno ma che in questo momento rappresentano linfa vitare per un progetto societario del tutto nuovo.

CONSULTAZIONI – Nella giornata odierna inizieranno le consultazioni con i calciatori isolani che sono stati indicati dal nuovo allenatore. Alcuni calciatori non faranno parte della rosa, iniziando da Gigio Trani che ha salutato da tempo e proseguendo con il centrocampista Riccardo Montanino e il terzino sinistro Luigi Buono che avrebbero mercato in serie D. Buonocore non ha perso le speranze di avere a disposizione Luigi Castagna. La conferma dell’attaccante rappresenterebbe una gran bella notizia visto che due mesi fa l’addio sembrava certo. Castagna, affiancato da un bomber di provata esperienza e prolificità, sarebbe un vero e proprio valore aggiunto. Parliamo di un giocatore che ha mostrato affidabilità oltre che maturità tecnica. Lubrano è alla ricerca anche di due-tre under. Per i “calibri” che dovranno innalzare il livello tecnico e di esperienza della squadra, le idee sono chiare ma tutto dipende dal budget a disposizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...