fbpx
HomeSportL'Ischia incontra i tifosi: "Il titolo non si sposterà dall'isola"

L’Ischia incontra i tifosi: “Il titolo non si sposterà dall’isola”

c.s. | Al termine dell’annunciato incontro con i tifosi, svoltosi presso il ‘New Crostolo’ in Ischia Porto, la S.S. Ischia Isolaverde, comunica quanto segue. Il Presidente Rapullino e l’Amministratore Di Bello, su sollecitazione dei tifosi, hanno ulteriormente ribadito che la sede sociale resterà nel Comune di Ischia e il titolo sportivo non si sposterà dunque dall’isola d’Ischia. La Società si è impegnata a sottoscrivere quanto sopra in sedi ufficiali, a totale garanzia della tifoseria e di chi ha a cuore le sorti dell’Ischia Isolaverde. Il Sindaco d’Ischia fungerà da garante e allo stesso sarà eventualmente consegnato il titolo sportivo di fronte ad un cambio di consegne. Vittorio Di Bello ha ribadito alla rappresentanza dei tifosi che la “pietra miliare” dell’accordo con la nuova compagine societaria si fondava sulla prosecuzione dell’attività calcistica sull’isola e che “la ‘casa’ dell’Ischia sarebbe stata solamente il “Mazzella”. Sullo stadio di Fondobosso sarà fondato il futuro dell’Ischia”.
In accordo con i tifosi, la Società gialloblù ha inteso non modificare la sede della stragrande maggioranza degli allenamenti per venire incontro innanzitutto alle esigenze della squadra e dello stesso club che ha chiuso da tempo degli accordi societari molto delicati ed importanti in chiave futura, per una crescita di tutto il movimento sportivo, tra prima squadra e settore giovanile.
Il Presidente Rapullino e l’Amministratore Di Bello hanno chiarito che la Società inizierà un nuovo percorso con le forze presenti sul territorio dell’isola d’Ischia per costruire un progetto fattibile e solido affinché un domani si creino i presupposti per poter dare la possibilità alla S.S. Ischia Isolaverde di avere innanzitutto centri tecnici sportivi per supportare degnamente una società professionistica, dando lustro alla immagine stessa di Ischia e dell’Ischia.
Dopo l’incontro odierno con la delegazione dei tifosi, la Società garantirà una maggiore comunicazione, andando a verificare la costruzione di una struttura dirigenziale e imprenditoriale che potrà lavorare attorno al nuovo progetto per rendere l’Ischia Isolaverde sempre più forte.
L’Amministratore Vittorio Di Bello, a margine dell’incontro societario, ha riferito quanto segue: “Credo che da questo incontro siamo usciti tutti più uniti e più forti. Per la prima volta ho avuto la sensazione (dopo aver sofferto molto nelle scorse settimane), che tutti i sacrifici fatti dal sottoscritto in maniera particolare per aver salvato l’Ischia nella pecedente stagione sportiva, oltre a quanto fatto nell’anno pecedente insieme ai vari Celentano, Maione e lo sponsor Carlino, siano valsi a qualcosa. Per cui da oggi siamo tutti uniti e sosteniamo il presidente Rapullino e i nuovi soci per continuare a sognare un futuro sempre più tinto con i colori giallo e blu. Facciamo sì che tutti gli sforzi fatti finora non siano vani. La Società, in base a questa nuova serenità ritrovata, è aperta a vecchi soci ed a nuovi. Sia il sottoscritto che il Presidente Rapullino prenderanno in seria considerazione tutte le forme di collaborazione per una Società sempre migliore. Forza Ischia!”.



Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui