giovedì, Marzo 4, 2021

Linee guida dei comitati di Puglia e Sicilia. Attività di 4 mesi e 8mila euro per i tamponi

In primo piano

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

Reazione Caruso, asfaltato De Siano: “Vuol fare i paragoni sugli incassi del porto? Cosa ha fatto per Serrara Fontana da Senatore?”

L''interrogazione di De Siano contro Del Deo ha una reazione. Immediata, dura, precisa. E arriva dal sindaco di Serrara...

De Siano vs Del Deo, missile parlamentare. Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani

Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani ...il Ministro in indirizzo non ritenga necessario esercitare il compito di vigilanza, assumendo iniziative per verificare la reale situazione del Comune di Forio e delle altre amministrazioni comunali, al fine di accertare eventuali responsabilità...

Quattro mesi di attività iniziando il 14 marzo e chiudendo il 15 luglio, dopo un’ovvia proroga, con almeno due turni infrasettimanali (ripartenza dalla quinta giornata). Circa ottomila euro di spesa per i tamponi (e le sanificazioni?). Sono questi i numeri salienti snocciolati dal presidente del C.R. Puglia, Vito Tisci, l’altra sera nel corso di una trasmissione televisiva. «La LND ha chiesto tramite i comitati regionali, alla FIGC e al CONI di riconoscere di interesse nazionale i massimi campionati regionali di Calcio a 11 e di Calcio a 5 maschile e femminile. Una risposta la avremo credo nel fine settimana. Una volta ottenuto questo riconoscimento – ha spiegato Tisci – le società potranno iniziare a volgere allenamenti collettivi utilizzando gli spogliatoi e potremmo programmare la ripartenza del campionato Eccellenza –. La LND ha chiesto inoltre alla FIGC un contributo economico per le società per sostenere le spese dei tamponi e test rapidi. Considerando il protocollo attualmente in vigore in Serie D, ho calcolato ci vogliono circa ottomila euro a società per portare a termine la stagione. L’altra richiesta fatta dal comitato regionale alla LND è, nel caso in cui una società decida di non ripartire, paga la tassa di iscrizione annuale e rimane in organico per la stagione successiva nel campionato Eccellenza. Anche su questo deciderà il Consiglio Federale che sarà convocato per il 24/25 febbraio. Ad oggi tutte le società hanno manifestato l’intenzione di riprendere l’attività»

SICILIA – Diversa l’idea di ripresa che giunge dalla Sicilia. Non tutti i comitati hanno lo stesso numero di squadre per girone. Il presidente Sandro Morgana propenderebbe per la disputa del solo girone di andata, nessuna promozione diretta ma play-off allargati che sarebbero disputati dalla prima all’ottava in classifica. Dalla nona alla sedicesima invece potrebbero prospettarsi i play-out. In merito alle retrocessioni, non è da escludere che siano solo due.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Elezioni, Serrara Fontana vota ad ottobre?

A Serrara Fontana sarà un'altra estate firmata Rosario Caruso. Secondo il corriere.it sono state rinviate a ottobre le amministrative che...
- Advertisement -