lunedì, Marzo 8, 2021

Lilli Lauro: ““Ischia: io resto qua”

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?
“Ischia: io resto qua”. Solidarietà e vicinanza da Lilli Lauro, consigliera delegata ai rapporti istituzionali al comune di Genova e consigliera regionale, in vacanza con la sua famiglia
La consigliera Lilli Lauro, che in questi giorni sta trascorrendo un breve periodo di vacanza a Ischia con la famiglia, esprime solidarietà e vicinanza alle popolazioni, ai soccorritori e ai sindaci dei comuni dell’isola, in particolare al sindaco di Casamicciola profondamente segnato dalla tragedia del terremoto. “Ancora una volta si piangono le vittime e si contano i danni di un terremoto. Noi amministratori dobbiamo considerare questo triste evento come un monito per mantenere alto il livello di prevenzione e controllo del territorio” sottolinea la consigliera”. “In questo difficile momento sono accanto alle popolazioni colpite. I legami con Ischia sono fortissimi perché, anche se nata a Genova, le mie radici sono in questa bellissima terra. E io resto qua, non me ne andrò. Non voglio abbandonare l’isola nel momento in cui c’è più bisogno della presenza e della vicinanza di tutti. L’economia di Ischia rischia di restare in ginocchio a causa dell’improvviso esodo dei turisti”.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -