Liceo, lavori “ad horas” per Lacco Ameno Ci sono 3 aule per un mese dalla Scotti

0

Dopo tanta disattenzione e tanto disinteresse la Città Metropolitana ha ordinato alla Società Armena Sviluppo s.p.a. di eseguire “ad horas”, lavori indifferibili ed urgenti necessari ad ottemperare al verbale del VV.FF. per la messa in sicurezza al Liceo di Lacco Ameno.

La Città Metropolitana, richiama il contratto di manutenzione scolastica per interventi indifferibili ed urgenti al fine di consentire la ripresa delle attività didattiche e sottolinea che nel verbale del Comando dei VV.FF. viene riportato che si sono constatati un dissesto degli intonaci interni ed esterni e copiose infiltrazioni di acqua interessanti l’intero edificio scolastico, e si segnala altresì la necessità di eseguire lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza..

Peccato che in Città Metropolitana avevano ignorato gli appelli del DS e del Responsabile della Sicurezza.
E’ stata necessaria l’emissioni dell’Ordinanza Commissariale n.1 del 22.11.2019 emessa dal Commissario Prefettizio del comune di Lacco Ameno con la quale si ordinava la chiusura dell’edificio scolastico e nella quale si “ordinava” al Sindaco della Città Metropolitana di Napoli di provvedere con urgenza all’esecuzione di tutti gli interventi necessari all’eliminazione delle problematiche.

Per questo, considerato che attualmente, a seguito della chiusura dell’Istituto disposta in data 22 novembre, le attività didattiche sono sospese, il RUP ha ordinato “alla Società Armena Sviluppo s.p.a. di eseguire “ad horas”, lavori indifferibili ed urgenti necessari ad ottemperare al verbale del VV.FF.”
In attesa dei lavori, però, il preside Calise e la presidente del Consiglio di Istituto stanno chiedendo aule agli altri edifici sull’isola.
Una prima risposta all’appello, che leggeremo a breve, è arrivata dalla Preside Monti della Scuola Media “Scotti” di Ischia che ha concesso l’uso di 3 aule per un mese.

A.A.A. AULE CERCASI
«Questo Liceo – si legge nella nota inviata ai sindaci e ai dirigenti scolastici dell’isola -, a seguito della chiusura momentanea della sede di Lacco Ameno da parte del Commissario prefettizio per copiose infiltrazioni meteoriche, ha necessità di 15 aule per ospitare le classi di detta sede fino alla conclusione dei lavori di manutenzione previsti per gennaio 2020. Il Consiglio d’Istituto di questo Liceo, nella seduta del 22 novembre u.s., ha deliberato di chiedere la disponibilità di ambienti idonei ad ospitare classi ai Sindaci dei Comuni dell’isola d’Ischia, a tutte le Scuole dell’isola, alla Diocesi di Ischia, a tutti gli Enti e alle Istituzioni disponibili del territorio per scongiurare lo svolgimento delle lezioni in doppio turno, soluzione già adottata con notevoli difficoltà nel 2017-2018 in occasione dell’emergenza sisma. Per questo motivo chiediamo alla SS.LL. la disponibilità di aule al fine di consentire a questo Liceo di assicurare il servizio istruzione in orario antimeridiano alla popolazione scolastica proveniente da tutti i Comuni dell’isola d’Ischia.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui