fbpx

Legnini: “Un passo importante per accelerare le procedure, molto positiva la collaborazione fra tutte le istituzioni coinvolte” 

Su 5 progetti da approvare, quattro sono stati rivniati al 4 agosto. Solo uno, invece, ha avuto l'ok definitivo

Must Read

Si è svolta oggi a Napoli la prima Conferenza speciale dei servizi per la ricostruzione privata a Ischia prevista dall’ordinanza di semplificazione e innovazione delle procedure, approvata qualche settimana fa. Nel corso della riunione, presieduta dal Commissario straordinario del Governo per la Ricostruzione nell’isola di Ischia, Giovanni Legnini, sono stati esaminati cinque progetti per la richiesta di contributo. All’incontro hanno partecipato, fra gli altri, i sindaci di Lacco Ameno e Forio, rispettivamente Giacomo Pascale e Francesco Del Deo, il Commissario prefettizio del Comune di Casamicciola, Simonetta Calcaterra, la Sovrintendente per l’Archeologia, le belle arti e il paesaggio per l’area metropolitana di Napoli, Teresa Elena Cinquantaquattro. Al termine della riunione è stato approvato il primo progetto mentre, per gli altri quattro, al seguito della richiesta di integrazioni, è stata fissata una nuova Conferenza Speciale dei servizi per il 4 agosto prossimo a Ischia.  

“È stata una riunione molto proficua. Abbiamo avviato un percorso nuovo che contribuirà a imprimere una accelerazione della ricostruzione post-sisma sull’isola di Ischia – ha commentato il Commissario Legnini – Non mi stancherò mai di sottolineare l’importanza della collaborazione di tutte le istituzioni e gli enti coinvolti nel percorso della ricostruzione. Quando si adottano procedure semplificate, occorre che ciascuno eserciti le proprie responsabilità, al fine di mettere le istituzioni nella facoltà di esercitare in modo pieno le proprie prerogative e, nello stesso tempo, dare certezza nei tempi ai cittadini”.  

Legnini ha poi spiegato che è in fase di redazione una Guida operativa sull’applicazione dell’ordinanza e sul funzionamento della Conferenza speciale di servizi che sarà condivisa nei prossimi giorni e raccoglierà le osservazioni di tutti i soggetti coinvolti. 

Dopo la Conferenza speciale il Commissario ha raccolto anche l’appello lanciato dall’Associazione “Protagonisti per l’isola di Ischia” sui problemi che riguardano il futuro delle attività produttive e professionali che hanno subìto danni dopo il sisma del 21 agosto del 2017. “Ho avuto un dialogo molti utile con i rappresentanti dell’Associazione, ai quali ho annunciato che intendo approvare, in tempi rapidi, un’ordinanza sulle attività produttive. Organizzeremo, quindi, un nuovo incontro a Ischia con gli operatori economici per raccogliere i loro suggerimenti e le loro proposte”, ha concluso Legnini. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...