L’Auras Ischia ai mondiali di salvamento in Francia

    Quattro gli atleti isolani accompagnati dal DT Carlo Picconi. A seguirli sui campi gara Ottorino Mattera

    0

    Grande entusiasmo e sano agonismo per gli atleti dell’Auras Ischia che prenderanno parte al campionato mondiale di salvamento che si svolgerà a breve in Francia.

    Oggi, martedi 23 settembre, la compagine isolana partirà in aereo diretti a Montpellier, sede dei campionati del mondo di salvamento “Rescue 2014”. Terza grande avventura mondiale per i ragazzi seguiti dal DT Carlo Picconi dopo Viareggio 2004 (Italia) ed Alexandria 2010 (Egitto).  Anche lo scorso anno i ragazzi isolani sono stati impegnati all’estero, le gare si svolsero a Barcellona in occasione dei campionati nazionali della Catalunya (Spagna), competizione in cui non sono mancati ottimi risultati che hanno portato i ragazzi per più volte ai piedi del podio con ottimi piazzamenti.
    Per la trasferta in Francia, sono ben 4 gli aurassini guidati dal dt CARLO PICCONI, convocati per quella che è la manifestazione più importante dell’anno. All’evento, cui saranno presenti oltre 50 nazioni e circa 5000 persone tra atleti, tecnici ed accompagnatori, parteciperanno i migliori atleti provenienti da tutto il mondo nelle varie gare e discipline del salvamento. Le specialità in piscina si svolgeranno al centro sportivo “Antigone” di Montpellier, mentre la sede delle gare oceaniche, quelle a mare, è “La Grande Motte”.  Come nella scorsa edizione i mondiali sono stati divisi in due categorie: juniores per i ragazzi tra i 15 e 19 anni, e la categoria assoluta per tutti gli atleti dai 16 anni in poi.
    I ragazzi isolani arrivano a questa competizione dopo un anno di duro lavoroo, nel quale non hanno mai smesso di lavorare: a novembre hanno partecipato ai campionati regionali, a febbraio quelli di categoria, a marzo i campionati italiani, ad aprile il ” Trofeo di Piedimonte Matese”, a maggio il Trofeo Nazionale ad Ischia, a giugno i campionati italiani di categoria ed assoluti e, dopo una brevissima pausa, gli allenamenti sono ricominciati in vista dei campionati del mondo.
    I ragazzi che prenderanno parte a queste gare sono preparatissimi,  negli ultimi anni hanno vinto ben 9 medaglie ai campionati italiani mentre il loro allenatore, il DT CARLO PICCONI, è stato tecnico della nazionale per ben due volte. Sui campi gara, di fianco ai nostri campioni, ci saranno anche gli australiani e neozelandesi da anni ai vertici di questo sport.
    I giovani isolani si troveranno ad affrontare avversari molto forti e fondali difficili, onde grosse e venti sostenuti, condizioni che stanno colpendo le costefrancesi in questi ultimi giorni di settembre. Sui campi gara a fianco dei ragazzi, a seguire in prima persona le competizioni, ci sarà anche OTTORINO MATTERA, delegato allo sport del Comune di Ischia.
    Gli aurassini convocati (e le rispettive gare a cui prenderanno parte) sono: Filippo Perrella, classe ’91, parteciperà alla Gara con tavola, Gara con canoa, Staffetta Salvataggio Tavola; Giuseppe Penniello, classe ’96, Gara con tavola, Gara con canoa, Staffetta Salvataggio Tavola e 90mt Sprint; Giuseppe Vuolo, classe ’97, Gara con canoa, Staffetta Salvataggio Tavola, Bandierine, Frangente, Pinne e torpedo; Marco Iacono, classe ’97, Gara con tavola, Bandierine, Sprint e Frangente.
    Facciamo un “in bocca al lupo” ai nostri atleti per il campionato alle porte. Forza ragazzi!!!!

     

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui