La vendetta di Giosi: Strike!

14

 

Una grossa palla di bowling con i birilli che vengono abbattuti e una grossa scritta “Strike!”. E’ questa la risposta di Giosi Ferrandino all’uscita di scena delle liste di Carmine Bernardo, Luigi Boccanfuso e Luigi Telese. Con la scritta “Ischia ha vinto”, Giosi Ferrandino firma un manifesto satirico sul finire della sua sindacatura. Venerdì, forse, il passaggio di consegne con Enzo.

Giosi si vendica di tutti: Luigi Boccanfuso, Salvatore Mazzella, Ciro Ferrandino, Luigi Telese, Davide Conte, Domenico De Siano, Isidoro Di Meglio e, soprattutto, Carmine Bernardo.

Sotto lo strike, si legge “Ischia ha vinto!” e la firma autografa del sindaco Giosi Ferrandino. Il senso è chiaro, Giosi è “felice” che i suoi più acerrimi nemici non siano stati eletti. E, nella versione on line, il sindaco di Ischia ha pubblicato un jpeg con un’aggiunta in bassio: “Un ringraziamento particolare a Stefano”. Sarà Pettorino?…

 

14 Commenti

  1. Ha vinto Ischia? A me pare che abbiano vinto solo le consorterie del magna magna che dovrebbero stare tranquille altre cinque anni. Poi non mettiamo limiti alla Provvidenza, Lei rovescia i “potenti” dai troni…

  2. la politica e’ una cosa seria e non si puo’ lasciare l’amministrazione di un paese
    nelle mani di giocatori di bowling,

  3. Fossi in lui altro che manifesto …. avrei fatto un grandissimo bagno di umiltà e sarei rimasto dietro le quinte di queste elezioni senza nemmeno provare a cacciare fuori la testolina , dopo tutto quello che ha combinato negli ultimi anni ha pure il coraggio di “appendere” manifesti per lo più con tanto di firma !!!

  4. Enzo Ferrandino sindaco sotto tutela.L’attacco non è a Telese, Beranardo & co, ma è un’ipoteca sulla sindacatura che sta per iniziare. Il senso è : ho vinto io, o ti adegui o ti posso mandare a casa. Sarà un bluff? Chissà…

  5. Solo che i birilli, a differenza di Giosi, la galera non l’ hanno mai fatta. E Giosi il mezzo milione di euro dalla Concordia lo ha incassato.

  6. Dopo 10 anni che l’hanno martoriato il manifesto è il minimo.. E poi aver mandato tutti questi personaggi a casa è una soddisfasione non indifferente. ..

  7. Quindi se Enzo ha vinto quel manifesto giallo e’ una pagliacciata. Ma poiché non crediamo alle pagliacciate, come ha ben detto qualcuno, quel manifesto e’ un avviso ai naviganti, anzi un AVVERTIMENTO al capitano appeno eletto. A imperitura memoria

  8. Ha vinto l’Ischia dei commercianti e degli albergatori che hanno come unico scopo quello di riempire le proprie casse lasciando la cittadinanza in balia dei soliti problemi.Ma ditemi gli ischitani non producono munnezza tutto l’anno?? E allora perchè solo sotto elezioni sono comparsi i cestini sulle strade del corso principale?? Questi signori si occuperanno di Ischia solo alla prossima tornata elettorale!! nel frattempo se non vogliamo mangiare questo pasticcino avvelenato possiamo boicottarli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui