La quiete dopo la sentenza | #4WD

Daily 4waed di Davide Conte del 15 ottobre 2020

0

Ebbene sì. Contro ogni previsione, compreso la mia, lo 0-3 e il punto di penalizzazione per il Napoli sono arrivati.

La giustizia sportiva, come sosteneva ieri mattina mio fratello Tony, ha voluto confermare (seppure con motivazioni più che discutibili) il distinguo con quella ordinaria, al fine di non creare un precedente e affidando al tempo neppure troppo breve la possibilità di un possibile colpo di scena a campionato quasi concluso. Non commenterò più di tanto la notizia in sé, sebbene ci sarebbe molto da dire, a cominciare dal fatto che tale sentenza tende sicuramente a conformarsi a quel sistema calcio arrogante e sconsiderato di cui proprio la Vecchia Signora è principale protagonista e beneficiaria al tempo stesso. Mi preme, invece, sottolineare cosa occorrerà al Napoli da subito in poi. Volete proprio saperlo? Eccomi a Voi: in primis, serve un presidente che finalmente alzi la voce contro il “palazzo” e, preferibilmente, non a scoppio ritardato di un anno, perché non servirebbe a niente e a nessuno. Poi una squadra che, sin dal prossimo match con l’Atalanta, dimostri di essere all’altezza del compito, giocando sempre e comunque per vincere e scevra da condizionamenti, consapevole della propria forza al punto da avere la presunzione, per ora, di poter fare a meno anche di quei quattro punti persi oggi e che, magari, alla fine potrebbero aggiungersi a un bottino già ricco. E soprattutto, oltre a tanta salute per tutti, anche la quiete più assoluta. A trecentosessanta gradi.Questo è il Napoli che vorrei. Adesso più che mai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui