fbpx
HomerubricheLa pagella elementare... del figliuol prodigo Giosi Ferrandino

La pagella elementare… del figliuol prodigo Giosi Ferrandino

In questi giorni il sindaco d’Ischia Giosi Ferrandino, ha pubblicato su vari siti web la sua pagella ed il giudizio finale del diploma elementare…
Evidentemente la bocciatura politica che gli hanno riservato gli ischitani alle europee e la recente bocciatura morale che gli hanno riservato attraverso il “mormorio” nel corso della processione di San Giovan Giusepoe della Croce, hanno indotto Giosi Ferrandino a fare un tuffo nella “preistoria” per rispolverare e sbandierare, a mo di trofeo, niente poco dimeno che  la pagella delle scuole elementari….
Trattasi indubbiamente di una iniziativa narcisista e di cattivo gusto, ma se proprio il nostro sindaco ci teneva tanto… sarebbe stato più interessante conoscere i suoi voti ed i giudizi raccolti alle scuole medie superiori ed all’Universitá…
In ogni caso, il giudizio finale come espresso e firmato dal suo insegnante dell’epoca Vincenzo Conte, offre degli spunti davvero interessanti e lascia chiaramente presagire come si sarebbe comportato da grande… il nostro figliol prodigio….
Infatti l’insegnante scrive che l’adolescente Giosi Ferrandino  “é dotato di una vivace intelligenza e mette diligenza in tutte le cose che fa”.
Effettivamente sulla “vivace intelligenza” non si può dubitare nel senso che evoca quel cartello che negli anni ottanta faceva bella vista di se nella vetrina di un negozio di abbigliamento lungo il rettifilo di Napoli che recitava: “cercasi giovane garzone sveglio ma non troppo…”
Nemmeno possiamo negare che il sig. Giosi “mette diligenza in tutte le cose che fa” tant’è vero che è stato abilissimo a costruire la sua ambizione, utilizzando la carica di sindaco non certo al servizio del territorio e della sua cittadinanza, ma piuttosto al servizio della sua carriera politica (soprattutto nel secondo mandato).
E non c’è dubbio che la manifestazione più grande della sua “diligenza” l’ha espressa quando ha consentito ai suoi familiari, di commettere alcune gravi “leggerezze” sotto la sua colpevole regia… probabilmente nella convinzione che sarebbe approdato a Bruxelles dove avrebbe conquistato e goduto della immunitá parlamentare…
Peccato per Lui che la ciambella più importante del suo forno è uscita senza buco… scatenando il pubblico ministero Henry John Woodcock  che lo stava aspettando al varco già da qualche mese.
Nulla da eccepire anche sulla circostanza, evidenziata dal suo insegnante, che Giosi “cura l’igiene personale molto bene” (e ci mancava che avremmo dovuto sopportare anche un sindaco zuzzus…!)
In realtá Giosi Ferrandino è un uomo non solo pulito, ma anche elegante e affascinante grazie al suo naso particolarmente allungato, spesso foriero di grandi aspettative tra le sue fans… che potrebbero però restare deluse quando scoprono che la lunghezza non ha corrispondenze particolari…, ma è dovuta solo alle numerose bugie che racconta…
Ma la cosa più straordinaria che caratterizza il giudizio della licenza elementare di Giosi Ferrandino, riguarda il passaggio che fa il suo insegnante circa i suoi “efficienti poteri spirituali”.
Non solo poteri temporali ma anche spirituali! In altri termini ci troveremmo difronte ad un caso di Casaropapismo (da non confondersi con il mio amico Cesare del bar Vittoria…).
E così ora si spiegano tante cose; infatti deve essere grazie a questi poteri spirituali che Giosi Ferrandino è riuscito a far metabolizzare a tutti i suoi consiglieri comunali, il fatto sottostante il suo noto e recente “infortunio”, facendolo passare come se si fosse trattato di una vincita al banco lotto…..
Insomma potrebbe essere che questo Giosi Ferrandino sia davvero “un grande” e lo confermerebbe la circostanza che “resiste” in sella nonostante tutto.
Bisogna dargliene atto!
Mi sia consentito però ricordargli che al gioco del “tressette”, quando gli altri giocatori hanno in mano solo scartine…si vince anche con le “figure”…….di merda…
With compliments…………



Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

1 commento

  1. Se dalla pagella elementare si è riusciti a tirare fuori così tanto spunti, decisamente reali, non voglio nemmeno immaginare cosa si riuscirebbe a fare con la pubblicazione dei risultati del diploma e della laurea!!!!!!
    Comunque gioco anche io a tressette e se è vero che qualche mano si può vincere solo con le figure (di merda o no!!!) in alcune se nn sai veramente giocare e condurre il gioco alla fine ti resta solo la merda ed ahimè al comune ne siamo pieni ormai!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui