fbpx

LA GUERRA DEI LAURO, LA VENDETTA DI ROSARIA. La prima imputazione per la famiglia di Salvatore Lauro

Must Read

Tutto nasce da una concatenazione di querele presentate da Rosaria Lauro contro i fratelli, le nipoti e la cognata. Per la gestione delle varie società del gruppo facente capo alla flotta Lauro. Che si suddivide in varie società per la gestione dei vari servizi. Contestando le delibere con le quali si passavano servizi da una società all’altra con costi determinati e secondo la denunciante avrebbero causato una gestione particolare e non rispettosa del codice civile. A seguito di indagini iniziate diversi anni fa il pubblico ministero Sergio Raimondi ha firmato il decreto di citazione a giudizio dinanzi al giudice monocratico Dario Gallo. Dovranno comparire dinanzi al giudicante gli imputati Salvatore Lauro, Annamaria Lauro, Maria Celeste e Maria Sole Lauro e Milena Di Pierri. Tutti rispondono della violazione dell’art. 2634 del codice civile. E’ una vicenda più legata ad aspetti contabili e di gestione amministrativa, che se violati inducono il pubblico ministero a rimettere le parti dinanzi al tribunale. La Rosaria Lauro risulta parte offesa in questo procedimento, ma non potrà costituirsi parte civile in quanto ha già iniziato il procedimento dinanzi al giudice civile e se intendesse scegliere la costituzione dinanzi al giudice penale, dovrebbe abbandonare quella civile, che è un tantinello più avanti nell’accertamento della verità. Inoltre in questa vicenda si innesta un ulteriore contenzioso che ha portato, viceversa, alla dichiarazione di fallimento dell’attività alberghiera intestata a Rosaria Lauro.

LA PRIMA IMPUTAZIONE

I fatti si leggono chiaramente dalle imputazioni, che sono tre, ma tutte ricche di riferimenti, di osservazioni e di approfondimento. Una prima contestazione di presunta infedeltà patrimoniale viene contestata a tutti gli imputati e riguarda sempre un articolo del codice civile: «Perché in concorso tra loro in relazione agli obblighi stabiliti dal c.c. con riferimento alle qualità sotto indicate:

Lauro Salvatore in qualità di presidente del consiglio d’amministrazione (d’ora in poi CdA) della “Alilauro S.p.a.” dal 30.4.2012 al 26.1.2018 presidente del CdA della “Lauro.it S.p.a.” – società che partecipa al 49% la menzionata “Alilauro S.p.a.” – dall’l .4.2009 al 25.9.2017 e socio unico della medesima società dalla sua costituzione sino a tutt’oggi nonché quale firmatario dei contratti del 2.4.2015 sotto indicati, stipulati in virtù delle delibere adottate in data 1.4.2015 dalla “Alilauro S.p.a.” e “Lauro.it S.p.a.”

Lauro Annamaria in qualità di componente del CdA della “Alilauro S.p.a.” dal 12.7.2006 al 26.1.2018 e quale firmataria in tale veste, nonché in quanto delegata dal CdA della “Alilauro S.p.a.”, dei contratti del 2.4.2015 sotto indicati, stipulati in virtù delle delibere adottate in data 1.4.2015 dalla “Alilauro S.p.a.” e “Lauro.it S.p.a.” e quale amministratore delegato della “Alilauro S.p.a.” dal 27.6.2012 al 26.1.2018 e poi quale presidente dal CdA dal 26.1.2018 al 15.4.2019

Lauro Maria Celeste in qualità di componente del CdA della “Alilauro” S.p.a.” dal 26.1.2018 al 1.2.2018 ed amministratore delegato dal 2.2.2018 sino al 14.2.2020 della medesima società ed in quest’ultima veste firmataria del contratto di fìtto di ramo d’azienda sotto indicato datato 31.5.2018, registrato in data 14.6.2019, e nella stessa veste firmataria dell’ addendum del contratto di locazione a scafo nudo sotto indicato Lauro Maria Sole in qualità di componente del CdA della “Lauro.it S.p.a.” dal 7.8.2017 sino a tutt’oggi (società controllante “Alilauro S.p.a.” al 49% ed interamente partecipata dal padre Lauro Salvatore) “amministratore delegato e rappresentante di impresa della” “Lauro.it S.p.a.” dal 25.9.2017 sino a tutt’oggi ed in tale veste firmataria del contratto di fitto di ramo d’azienda sotto indicato datato 31.5.2018, registrato in data 14.6.2019, nonché nella veste stessa firmataria dell’addendum del contratto di locazione a scafo nudo sotto indicato

Di Pierri Milena in qualità di amministratore delegato dal 14.9.2011 al 25.9.2017 della “Lauro.it” nonché di presidente del CdA della stessa società dal 25.9.2017 sino a tutt’oggi

avendo un interesse in conflitto con la società “Alilauro S.p.a.”, in violazione dell’art. 2391 c.c., ed al fine di procurare alla “Lauro.it S.p.a.”, società controllante la “Alilauro S.p.a.” ed interamente partecipata da Lauro Salvatore (padre di Lauro Maria Celeste, Lauro Maria Sole e marito di Di Pierri Milena nonché fratello di Lauro Annamaria), un ingiusto profitto stipulando e/o concorrendo alla stipula dei due contratti del 2.4.2015 con cui la “Alilauro S.p.a. – in virtù delle sopra menzionate delibere dell’1.4.2015 emesse dalle società “Alilauro” e “Lauro.it” in palese violazione dell’art. 2497 ter c.c., essendo assente l’analitica motivazione e la puntuale indicazione delle ragioni e degli interessi sottesi alle operazioni di seguito indicate – concedeva in affitto, in assenza di valide ragioni economiche e/o di convenienza, alla “Lauro.it S.p.a.” il ramo d’azienda costituito dall’esercizio di linea di navigazione con mezzi veloci per il trasporto di persone e cose da Napoli a Sorrento e viceversa e Capri – Ischia e viceversa mediante l’utilizzo della m/n “Città di Forio” per la durata di un anno al canone annuo di euro 60.000 e noleggiava a scafo nudo alla “Lauro.it S.p.a.” la motonave “Città di Forio” al canone annuo di euro 180.000 e poi prorogando tacitamente i medesimi contratti (senza mai procedere, quindi, alla loro disdetta) sino al 30.4.2018 ai medesimi prezzi annui e successivamente, in virtù della delibera adottata in data 31.5.2018 dalla “Alilauro S.p.a.”, proseguendo i rapporti contrattuali dall’1.5.2018 al 31.12.2018 per un canone pari ad euro 120.000 in relazione al fìtto delle linee di navigazione ed euro 183.750 in relazione al noleggio a scafo nudo della menzionata motonave compivano atti di disposizione dei beni sociali cagionando intenzionalmente alla società “Alilauro S.p.a.” un danno pari ad euro 6.579.460, tra il 2015 ed il 2018, a tutto vantaggio della conduttrice “Lauro.it S.p.a.” partecipata interamente da Lauro Salvatore».

1 commento

  1. Finalmente e’ arrivato il momento …. Fatemi sapere le udienze quando ci saranno … Devo essere presente anch’io …. e’ la volta buona che vediamo qualcuno in GALERA … Ma con la legge isolana ed italiana ho i miei dubbi !!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Ischia, arrestati due spacciatori: 103 dosi di cocaina per il mercato di Forio

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Ischia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato, presso lo...