martedì, Giugno 15, 2021
Array

Jimmy Kimmel: Ischia nel cuore e negli sketch

L'attore e presentatore, premiato nel corso del Los Angeles Film Festival di Pascal Vicedomini, non ha mancato di ricordare le sue origini isolane

In primo piano

E’ uno dei volti più noti d’America ed è, di certo, uno degli ambascatori di Ischia nel mondo. Parliamo di Jimmy Kimmel, che ha da poco ricevuto un premio all’interno della manifestazione “Los Angeles Italia” 2015 organizzata in America da ormai dieci anni dal poliedrico Pascal Vicedomini.

Jimmy, comico e presentatore dal grande talento, oltre ad essere stato premiato, ha anche deliziato il pubblico con uno dei suoi imperdibili monologhi nel quale, non ha mancato di ribadire le sue origini ischitane (la mamma, infatti, è originaria di Ischia)

Ecco uno stralcio riportato da americaoggi.info: A far ridere il pubblico ha invece pensato Jimmy Kimmel, popolare conduttore del Jimmy Kimmel Live, il cui albero genealogico vanta radici italo-germaniche, la mamma infatti è ischitana, mentre il padre è tedesco. “E’ risaputo che niente di buono è mai nato dall’alleanza fra Italia e Germania, e io sono la conferma alla regola – ha detto l’attore, che ha poi raccontato aneddoti sulla parte italiana della sua famiglia – Quando a Ischia c’è stato un forte terremoto la mia famiglia ha deciso di lasciare tutto e venire in America. Alla fine è arrivata in California, così da non doversi mai più preoccupare dei terremoti”.

Un testimonial d’eccezione per la nostra terra.

Ed ecco un piccolo video realizzato da un giornalista spagnolo sull’apertura dell’evento a Los Angeles.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

SILENZIO D’ANGELI. E’ estate, il commissario di Serrara Fontana sospende le attività edilizie: non bisogna fare rumore

Serrara Fontana: il divieto vale solo per i privati e non per gli Enti pubblici. Nel borgo di Sant’Angelo tutto fermo dal 10 giugno al 30 settembre, nel resto del territorio comunale dal 1 agosto al 15 settembre. Nel mirino anche le attività di svago rumorose. Evidenziata la necessità di garantire la tranquillità di turisti e residenti
- Advertisement -