mercoledì, Maggio 12, 2021

Isole Covid free, Del Deo e Pascale in diretta tra Canale 5 e La7

In primo piano

L’isola di Ischia, attraverso le telecamere nazionali sia di Mediaset che di La7, è diventata il centro dal quale parte la vibrante protesta contro lo “stop” arrivato dal Generale Figliuolo in merito alle attese vaccinazioni di massa.
Ben due, infatti, gli interventi che hanno visto protagonista il sindaco di Forio, Francesco Del Deo, e uno il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale.

Mattino 5, seguitissimo programma mattutino di Canale 5 ha dedicato un intero “blocco” alla vicenda isole covid-free facendo intervenire, in diretta, il sindaco di Forio, Francesco Del Deo, e il presidente di Federalberghi, Luca D’Ambra.
Dall’incantevole belvedere di Zaro (definito cartolina dal Vecchi, il conduttore della trasmissione), il sindaco di Forio in qualità anche e soprattutto di presidente ANCIM ha illustrato le criticità di chi vive su di un’isola e la necessità di considerare tutti gli abitanti delle isole minori, ben 240mila, come soggetti fragili, al di là del bisogno di salvaguardare, oltre che la salute, anche il turismo.

Un tema più che spinoso che ha visto contrati anche il giornalista Sallusti e altri ospiti presenti in studio e collegati via web. Opinioni contrastanti che hanno fatto emergere molte criticità presenti in tutto il territorio nazionale, non solo nella Regione Campania.
Un altro intervento, poi, poco prima delle ore 10.00, è stato fatto dal sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, e dal sindaco di Forio, Francesco Del Deo, su “coffe break”, programma di attualità della rete La7.
Ad essere stata mandata in onda è stata una intervista realizzata ai due primi cittadini all’interno dell’hub di Forio, messa in scaletta dopo un approfondimento sulla vaccinazione di massa in atto a Capri.

“Sono stati realizzati due hub uno nel comune di Forio e uno nel comune di Ischia – ha dichiarato il sindaco Pascale – il terzo punto potrebbe essere attrezzato presso il comune di Lacco Ameno grazie alla disponibilità della struttura del Negombo, dove far confluire tutti gli operatori del turismo. Non possiamo immaginare una ripresa se non passando attraverso una vaccinazione di massa. Covid free deve essere la parola d’ordine perché solo così possiamo offrire ai turisti la sicurezza di venire qui in vacanza.”
“Gli abitanti delle isole minori sono dei soggetti fragili, in molte isole minori non c’è nemmeno un presidio ospedaliero – ha aggiunto il sindaco Del Deo – non c’è nemmeno un ambulatorio. Oggi vaccinare gli abitanti delle isole minori credo sia un dovere e un nostro diritto.”
Una polemica molto accesa, tra emergenza sanitaria e emergenza turistica e che vede la popolazione italiana nettamente divisa sul tema.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Fiamme a Panza nell’area rifiuti. Paura e fumo

Pompieri in azione a Forio. In fumo una quantità non precisata di materiali ammassati nell’area di travaso NU...
- Advertisement -