Isolane, sarà un sabato bestiale Tutte in campo oggi pomeriggio!

0

Sarà un sabato davvero bestiale per gli appassionati di calcio e dei campionati regionali in particolare. Le 5 squadre isolane (Barano e Real Forio in Eccellenze, Ischia, Lacco Ameno e Procida in Promozione) saranno tutte impegnate oggi pomeriggio, nel quarto turno dei tornei. Quindi, per la massima categoria regionale, alle 15:30 il Barano sarà di scena al Don Luigi Di Iorio contro il Città di Gragnano, mentre il Real Forio se la dovrà vedere al Tony Chiovato di Baia contro la Sibilla Flegrea. In Promozione, alle 14:30 il Lacco Ameno scenderà in campo al Comunale (a porte chiuse) contro il Sant’Agnello, mentre alle 15:30 il Procida ospiterà l’Oratorio Don Guanella al Vincenzo Patalano di Lacco Ameno e l’Ischia sarà di scena all’Antonio Landieri di Scampia contro il Plajanum Chiaiano.

BARANO – Con la partita contro il Città di Gragnano, comincia un trittico importante ed alla portata per il Barano. La squadra di Nunzio Gagliotti, che poi giocherà con Virtus Volla e Real Forio, lo affronterà con un virtuale punto in meno in classifica, visti i fatti della gara pareggiata contro l’Albanova. “Le prossime sono partite che dobbiamo vincere. Perché credo che se la squadra è al completo e sta bene fisicamente può dire la sua anche per qualcosa in più della salvezza. Si è visto contro l’Afragolese, che se giochiamo, grazie alle idee del mister, possiamo fare veramente bene”, ha affermato il centrocampista bianconero Amedeo Vincenzi ai nostri microfoni alla vigilia. Comunque, gli aquilotti hanno già battuto una volta in stagione i gragnanesi, 20 nel girone iniziale della Coppa Campania di Eccellenza.
Per quanto riguarda gli uomini a disposizione, rispetto al match con l’Afragolese, Gagliotti recupera Piccirillo e Grimaldi, che finalmente hanno scontato la squalifica, più Di Spigna, ma perde Selva (fermato per un turno dal Giudice Sportivo). Il Barano dovrebbe giocare così: Di Chiara in porta, la linea difensiva formata da Cuomo, Mangiapia, Capuano e Marotta, quella di centrocampo composta da Scritturale, Di Spigna e Vincenzi, con D’Antonio, Arcamone e Grimaldi in attacco. Arbitro del match sarà Mariano Balzano della sezione di Torre Annunziata (Assistenti: Francesco Balzano di Torre del Greco e Gaetano Maria Gaeta di Nocera Inferiore).

REAL FORIO – La vittoria di domenica scorsa contro il San Giorgio ha chiuso una settimana davvero proficua per il Real Forio, che ai 3 punti maturati contro la squadra di Ignudi fra non molto aggiungerà anche quelli che raccatterà a tavolino per la partita giocata (e persa) in casa della Frattese, che però ha schierato lo squalificato Roghi. Però, il match contro la Sibilla Flegrea comunque non sarà facile, lo dice anche il bomber Pasquale Savio ai nostri microfoni: “Tutte le partite per noi non saranno mai facili. Per il Real Forio, per la rosa che ha a disposizione, sarà difficile vincere una partita in modo facile. Noi sappiamo di avere dei limiti, grossi, ed ogni domenica speriamo che possa succedere qualcosa a nostro favore per fare dei punti. La società sa che se si vuole divertire, sa che magari ci possano essere dei momenti bui, ma non si deve lamentare perché ha fatto una politica basata proprio su questo”.
Per quanto riguarda la formazione che il tecnico foriano potrebbe mandare in campo, infatti, si attendono le consuete sorprese e noi proviamo ad immaginarle: oltre a D’Errico in porta, ci potrebbero essere Fiorentino, Iacono, Di Costanzo e Salatiello, con Varrella, Trofa D., Conte e Errico a centrocampo, più Coppola e Savio in avanti. Arbitro del confronto sarà Fabio Saputo della sezione di Palermo (Assistenti: Pietro Ambrosino di Torre del Greco ed Aldo Marletta di Napoli).

ISCHIA – Non è stata una settimana facilissima per l’Ischia ma nemmeno tragica, dopo il derby rocambolescamente pareggiato in casa col Procida. Billone Monti ostenta serenità e ne ha sparsa parecchia sui suoi ragazzi in settimana. Ad attendere la squadra gialloblu questo pomeriggio non c’è un impegno improbo: infatti, Sogliuzzo e soci giocheranno in casa del Plajanum Chiaiano, compagine appena promossa dalla Prima Categoria che in Coppa Campania è stata sonoramente battuta sia all’andata che al ritorno (1-4, 6-1). Poche, quindi, le difficoltà attese per portare a casa 3 punti importantissimi in vista della lotta alla promozione diretta. Gli isolani dovrebbero scendere in campo praticamente con la stessa formazione scesa in campo domenica: Mennella fra i pali (prima del derby il giovane Romano pare si sia autoescluso ed è stato praticamente accantonato), Aiello, Chiariello, Monti jr e Pistola sulla linea difensiva, Di Meglio, Sogliuzzo e Saurino a centrocampo, più Iattarelli (Rubino) assistito da Invernini e Castagna in avanti. Questi i convocati da Billone Monti: Aiello, Iattarelli, Esposito, Pistola, Mennella, Rubino, Di Meglio N., Di Sapia, Monti, Ferrandino, Sogliuzzo, Castagna, Invernini, Di Meglio M., Chiariello, Saurino, Trani L., Accurso, Trani M., Arcamone. Arbitro del derby sarà Michele Onorato della sezione di Nola (Assistenti: Salvatore Cioci di Frattamaggiore e Giulio Iengo di Ercolano).

LACCO AMENO – Ancora imbattuta (e con la porta ancora inviolata) dopo 5 partite stagionali, due di campionato e due di Coppa, il Lacco Ameno proverà ad uscire indenne anche dal campo del Sant’Agnello Promotion, che – con un po’ di fortuna – nel suo silenzioso (perché con le tribune inagibili) Comunale è già riuscito a fermare anche l’Ischia. Nei lacchesi mancherà un veterano, ovvero Luciano Tessitore, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo, mentre rientrerà certamente Romano. Comunque, mister Angelo Iervolino dovrebbe come al solito dare spazio a tutti gli altri titolarissimi, che in questa primissima parte di stagione hanno fatto bene. Il 4-2-3-1 del mister rossonero potrebbe prevedere Mazzella in porta, Capuano, Muscariello, Monti e Romano sulla linea difensiva, Montagnaro e Barile a centrocampo con Cantelli, Iovene e Filosa dietro Barbieri in avanti (il quartetto è solito scambiarsi posizioni spesso). Arbitro della contesa sarà Mauro Di Martino della sezione di Castellammare di Stabia (Assistenti: Giuseppe Andrea Palomba e Gennaro Borriello di Torre del Greco).

PROCIDA – Il pareggio in casa dell’Ischia ha dato un po’ di morale al Procida, che prosegue ad allenarsi e preparare le partite senza poterlo fare su un campo da calcio. Oggi, al Patalano di Lacco Ameno, i procidani affronteranno un cliente non morbido, l’Oratorio Don Guanella Scampia (che non avrà a disposizione certamente lo squalificato Giova). Tani gli assenti anche in casa biancorossa: mancheranno ancora gli squalificati Giorgio Russo e Giò Cibelli (all’ultimo di 4 turni di squalifica!), più Fabrizio Muro e gli infortunati Stany Mazzella e Dylan Landieri. Questi i convocati biancorossi: Lamarra, Atteo, Micallo, De Luise, Lubrano, Improta, Pianese, Vanzanella, Costagliola A., Costagliola L., Ambrosino, Mammalella, Annunziata, Abblasio, Veneziano, Spinelli, Cerase, Peluso, Calise G.. Arbitro della sfida sarà Gabriele Rifatto della sezione di Napoli (Assistenti: Pasquale Di Matteo e Giuseppe Fusco di Napoli).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui