Isolane, ecco la prima prova generale: Barano, Forio, Ischia, Lacco e Procida in campo

0

Sarà il primo week end ufficiale di calcio, relativamente alla stagione 2019/2020, quello che ci apprestiamo a vivere. Infatti, il calendario della nuova annata calcistica prevede già il primo turno delle Coppe regionali, di Eccellenza e Promozione. Sono 5 le squadre isolane che scenderanno in campo nel fine settimana. Barano e Real Forio – rispettivamente oggi alle 16:00 contro Sibilla Flegrea al Tony Chiovato per il girone A e contro l’Albanova all’Angelo Scalzone per il girone B) – lo faranno per la coppa della massima categoria regionale. Mentre, l’Ischia domani al Vallefuoco di Mugnano alle 16:00 contro il Plajanum, il Lacco Ameno oggi al Patalano alle 16:00 contro il Sant’Antonio Abate ed il Procida domani al Cerulli di Massa Lubrense alle 15:00 contro il Sant’Agnello Promotion, per quella di Promozione.

BARANO – Quasi certamente rivali in campionato per la salvezza, Sibilla Flegrea e Barano fanno le prove generali di quello che (nessuno si augura) potrebbe essere un play out in questo primo turno di Coppa Campania. Le due uscite in amichevole per la squadra di Nunzio Gagliotti sono andate benino e male, ma il tutto è anche figlio di una preparazione fatta in gruppi, visti i vari impegni di lavoro che occupano alcuni tesserati. Non sta messa meglio la squadra di Gennaro Illiano: partiti in forte ritardo per via della fusione intervenuta fra Sibilla Bacoli e Monte di Procida, i flegrei hanno ricostruito per sommi capi la rosa della Flegrea che nella passata stagione si salvò alle dipendenze di Carannante. La possibile formazione con cui il Barano si presenterà in campo, è questa: Di Chiara in porta, Sirabella, Mangiapia, Capuano e Marotta sulla linea difensiva, Piccirillo, Di Spigna (se riuscirà ad esserci), Cuomo e Selva a centrocampo, più Arcamone A. e D’Antonio in avanti. Arbitro del match sarà Francesco D’Andria della sezione di Nocera Inferiore (Ass.: Luca Chianese di Napoli e Luigi Ferraro di Frattamaggiore).

REAL FORIO – Sostanzialmente proibitiva, almeno se ci affidiamo alla carta, la gara che questo pomeriggio vedrà impegnato il Real Forio all’Angelo Scalzone contro l’Albanova. Rinnovata e piuttosto giovane, la squadra allenata da Mimmo Citarelli parte per una stagione da vivere col fiato sospeso verso la salvezza, quindi la Coppa Campania può essere solo un ulteriore allenamento in vista del campionato. Quella casertana, allenata da Antonio De Stefano, è una formazione che punta senza mezzi termini all’alta classifica, quindi punterà a vincere il gironcino di Coppa, che comprende anche l’Afro Napoli. Per quanto riguarda la formazione che Citarelli manderà in campo, poche dovrebbero essere le sorprese: Oltre D’Errico in porta, ci potrebbero essere Salatiello, Di Costanzo, Iacono e Boria in difesa, più Passariello, Conte, Trofa D. e Trofa P. a centrocampo, più De Luise M. e Coppola in avanti. Arbitro del confronto sarà Mattia Maresca della sezione di Napoli (Ass.: Pasquale Rosario Iazzetta e Daniele Cristiano di Frattamaggiore).

ISCHIA – Non evoca un buon ricordo all’Ischia (all’epoca Rinascita Ischia Isolaverde) l’ultimo confronto col Plajanum Chiaiano: 2 stagioni fa, ai gialloblu costò la permanenza in Prima Categoria poi evitata col ripescaggio. A mettere Ko la cabala, però, è il fatto che stavolta il match – valido per la Coppa di Promozione – sono si giocherò al La Paratina, ma al Vallefuoco di Mugnano. Tanto ci si attende dai gialloblu, ma tanto ci sarà da verificare sulla squadra di Billone che, appesantita dai carichi di lavoro sostenuti in queste settimane di agosto, certamente non sarà al top della forma. La formazione con cui i gialloblu dovrebbero scendere in campo domani è abbastanza facile da anticipare, al netto di possibili indisposizioni last minute: in porta dovrebbe esserci il classe 2001 Romano e non Mennella, con Aiello, Chiariello, Monti e Pistola sulla linea difensiva, più Saurino, Sogliuzzo e Arcamone a centrocampo, con Iattarelli, Castagna ed Invernini in avanti. Potrebbe opporre una discreta resistenza il Plajanum, salito nella primavera scorsa in Promozione: i napoletani, nell’unica amichevole disputata finora (l’Ischia ne ha giocate due con alterni riscontri) hanno perso solo 2-0 contro il Casoria, quotato team di Eccellenza. Arbitro della gara sarà Ciro Riglia della sezione di Ercolano (Ass.: Davide De Marco e Davide Felicelli di Napoli).

LACCO AMENO – Il battesimo stagionale del rinnovato (e ripescato) Lacco Ameno sarà col Sant’Antonio Abate, ambiziosa (pare) compagine di categoria. C’è curiosità intorno alla formazione lacchese, allenata dal giovane Angelo Iervolino, ma anche tanto entusiasmo. Certamente, il Sant’Antonio Abate è un osso duro: gli abatesi dopo aver sfiorato l’Eccellenza sia nella scorsa stagione ed aver chiesto il ripescaggio in estate, partono per ben figurare – magari alle spalle delle grandissime – in questa nuova stagione. Sono questi i convocati di mister Iervolino per oggi: Mazzella, Petrone, Capuano, Dinu, Montagnaro, Muscariello M., Amendola, Romano, Barile, Lombardi, Iovene, Tessitore, Barbieri, Cantelli, Monti, Matarese, Riccio, Barr, Iacono e Verde. Arbitro della sfida sarà Felice Russo della sezione di Torre Annunziata (Ass.: Francesco Gallo e Francesco Di Rosa di Torre Annunziata).

PROCIDA – Sarà veramente una scommessa la gara che il Procida giocherà domani pomeriggio alle 15:00 al Cerulli di Massa Lubrense contro il Sant’Agnello Promotion. La squadra di Giovanni Iovine non ha un campo dove allenarsi (solo giovedì lo ha fatto al Rispoli di Ischia) per via della ristrutturazione a cui è sottoposto lo Spinetti, quindi si è dovuta arrangiare per le strade, sugli scogli, sulla spiaggia ed in palestra. Per cui, la gara contro i sorrentini è una incognita e nulla si potrà pretendere dai procidani, fra l’altro privi di Cibelli per squalifica (starà fuori a lungo), oltre che di Tony Costagliola, Mammalella e D’Orio. Per la verità, nemmeno il Sant’Agnello se la passa bene riguardo lo stadio, che non è agibile, quindi la partita si giocherà a Massa Lubrense. Arbitro della partita sarà Raffaele De Martino della sezione di Nocera Inferiore (Ass.: Antonino Di Donna di Torre del Greco e Francesco Giuseppe Acunzo di Castellammare di Stabia).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui