Ischia, vittoria all’inglese con il San Giuseppe

0

Simone Vicidomini | L’Ischia batte il San Giuseppe per 2-0. I gialloblu si impongono con una vittoria all’inglese a Brusciano contro i vesuviani, conquistando la terza vittoria consecutiva in appena sette giorni, chiudendo un trittico di partite importanti con il massimo dei punti a disposizione, portandosi al momento a -3 dalla capolista Pianura. Buon primo tempo per l’Ischia che macina gioco trovando la rete e sfiorandone almeno altre due, nella ripresa la squadra di Monti si limita a gestire il risultato dopo aver trovato il raddoppio. Gara difficile per il San Giuseppe che ha tirato in porta in una sola occasione in tutto il match senza mai dare l’impressione di poter impensierire la squadra isolana.
Buona prova dei ragazzi di Monti che trovano un gol per tempo per mettere in ghiaccio il risultato. A sbloccare il match è stato un gran gol di Castagna con un tiro che ha impattato sotto la traversa. Nella ripresa dopo pochi minuti è arrivato il gol del raddoppio di Saurino su calcio di rigore per un fallo su Rubino che è costato il doppio giallo a Notaro con i vesuviani che hanno giocato per tutto il tempo del secondo tempo a 10 uomini. Nonostante i vari cambi effettuati da vesuviani,i gialloblu hanno controllato al meglio il risultato rischiando mai nulla, anche perchè i padroni di casa non hanno mai tirato nello specchio della porta di Mennella. A dieci minuti dal termine l’Ischia ha avuto l’occasione per portarsi sullo 0-3, ancora per un fallo su Rubino da parte di Galasso. Dagli undici metri Saurino si è fatto ipnotizzare da Caladerelli. L’Ischia continua la sua marcia e consolida il secondo posto in classifica.

LE FORMAZIONI – L’Ischia da dovuto a rinunciare a Ferrari per problemi lavorativi con Sogliuzzo e Pistola fermi ai box. I gialloblu sono stati schierati da Mister Monti con un 4-3-3 che ha visto Mennella fra i pali, la linea difensiva con Aiello, Chiariello, Monti e Accurso, il centrocampo con Arcamone, Saurino e Di Meglio in avanti tridente con Castagna e Invernini sulle fasce a supporto di Rubino. Sul fronte opposto il San Giuseppe di mister Annunziata (squalificato) ha mandato in campo la sua squadra con un 4-4-2 con Saggese tra i pali più Bellofiore, Rubino, Saggese F., Caldarelli, Notaro, Ambrosio, Tonto, Crisantemo, Talia e Galasso.

CASTAGNA CHE GOL – Partita che sin dall’inizio è di chiara marca gialloblu, sono infatti gli isolani a comandare il gioco con i padroni di casa a giocare di rimessa. La prima occasione arriva al 8′ con Saurino che di testa manda a lato, su un calcio di punizione ben calciato da Arcamone dalla sinistra. Al 16′ fallo di Chiariello dal limite dell’area su Talia. Sulla battuta va lo stesso numero 10 che impegna Mennella,sull respinta corta Crisantemo calcia ancora ma l’esperto estremo difensore è attento e blocca a terra. Nell’occasione i vesuviani di casa reclamano un fallo di mano non ravvisato dal direttore di gara. L’Ischia risponde subito e al 21′ Invernini, sugli sviluppi di calcio d’angolo, di petto colpisce il pallone che scheggia la traversa. Il San Giuseppe subisce la superiorità degli ospiti e al 24′ rischia ancora, Saurino in area si libera di un avversario poi tenta un tiro a giro che finisce di poco alto.
Al 34′ gli sforzi dei ragazzi di Monti vengono premiati, ottimo dialogo tra Rubino ed Accurso sulla sinistra, l’esperto terzino si infila in area e serve, sul taglio, Castagna che quasi dalla linea di fondo lascia partire un tiro che bacia la parte inferiore della traversa e poi finisce in rete sul secondo palo per il meritato vantaggio ospite. Al.39′ Castagna stavolta si divora il raddoppio, gran giocata di Rubino che va via con un tacco volante, serve al centro il numero undici che calcia clamorosamente a lato. Si conclude così il primo tempo con l’Ischia avanti di una rete ma il divario, viste le occasioni create, forse poteva essere più largo contro un avversario in evidente difficoltà.

SAURINO ANCORA DI RIGORE- Nella ripresa i gialloblu continuano a comandare il gioco e dopo pochi minuti arriva l’episodio del raddoppio e doccia fredda per i padroni di casa. Notaro, già ammonito, atterra in area di rigore Rubino, per l’arbitro è calcio di rigore e seconda ammonizione per il difensore che lascia i suoi in dieci. Dal dischetto si presenta Saurino che non sbaglia e insacca alle spalle di Saggese lo 0-2 che chiude virtualmente la contesa. Il San Giuseppe non riesce a reagire se non con reiterati falli.

SAURINO IPNOTIZZATO- Al 70′ l’Ischia va vicino al terzo goal con Rubino che di testa sfiora il palo, su angolo calciato da Castagna. Al 74′ nuovo fallo in area vesuviana, Galasso atterra ancora Rubino e l’arbitro assegna ancora calcio di rigore, stavolta Saurino si fa ipnotizzare dal neo entrato Caldarelli, classe 2002, che evita il terzo gol con una grande parata. Nel finale di gara l’Ischia si limita a gestire il risultato e contenere le poche sortite offensive del San Giuseppe, in pieno recupero sfiora ancora la terza rete con Trani che calcia a giro e sfiora il secondo palo. La gara termina dopo quattro minuti di recupero sul risultato di 0-2 per l’Ischia.

SAN GIUSEPPE       0
ISCHIA          2

SAN GIUSEPPE: Saggese A. (65′ Caldarelli A.), Bellofiore (76′ Menzione), Rubino, Saggese F., Caldarelli S., Notaro, Ambrosio (65′ Dragone), Tonto, Crisantemo (56′ Iuliano), Talia, Galasso. A disp: Di Luccio, Merola, Romano, Guarnieri, Borrelli. All: Antonio Annunziata (squalificato).

ISCHIA: Mennella; Aiello, Accurso, Saurino, Chiariello, Monti, Invernini, Di Meglio (64′ Buono), Rubino (81′ Trani), Arcamone, Castagna. A disp: Romano G. Trani M., Matrone, Ferrandino, Esposito Di Sapia, Abbandonato. All: Giuseppe Monti

Arbitro: Lorenzo Corrado della sezione di Napoli (Assistenti: Alfonso Morra di Napoli e Salvatore Capasso di Ercolano)

Reti: 34′ Castagna, 54′ Saurino 

Ammoniti: Saggese F. (S), Notaro (S), Tonto (S), Aiello (I), Talia (S), Galasso (S), Buono (I) 

Espulsi: Notaro (S) per doppia ammonizione 

Recupero: 0′ Pt; 4’St;

NOTE: Caldarelli respinge calcio di rigore a Saurino al 75′

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui