Ischia, un altro regalo: il Chiaiano si salva nel finale

0

Simone Vicidomini | L’Ischia torna dalla trasferta di Scampia con l’amaro in bocca. I ragazzi di Billone Monti si fanno recuperare nuovamente nel finale. Gli isolani impattano sul risultato di 1-1 contro il Chiaiano, allo stadio “Landieri” regalando il primo punto della stagione ai neroverdi. Continua il momento negativo in casa Ischia, e soprattutto il tabù trasferta dove non è arrivata ancora la prima vittoria in terraferma della stagione. Il rammarico è certamente davvero tanto, soprattutto per via delle occasioni avute per chiudere il match. Un’Ischia dalle due facce in campo, dopo un primo tempo che ha visto andare al riposo le due squadre sul risultato di 0-0, dove gli isolani hanno avuto tre nitide occasioni da gol: Sogliuzzo da calcio di punizione, Pistola direttamente da calcio d’angolo e rubino con un colpo di testa. A salvare il risultato è stato il portiere dei locali D’Andrea. I locali mai pericolosi nella prima frazione di gioco, salvo su una conclusione di Sena defilato su un lancio nello spazio di Petrozzi dove Mennella si è fatto trovare pronto. Nella ripresa arriva il gol che sblocca il risultato su un lancio lungo di Sogliuzzo sul versante destra con Rubino che con un guizzo riesce a mantenere il pallone in campo e crossa in area dove nell’area piccola Galasso nel tentativo di intercettare la sfera sbaglia l’intervento e insacca in rete. L’Ischia ha anche l’opportunità di chiudere il match subito dopo con Rubino che colpisce un palo ed Invernini pescato su un cross sul secondo palo mette di poco alto sopra la traversa. Quando tutto sembrava poter finire nel migliore dei modi in pieno recupero arriva l’ennesima beffa con il Chiaiano che trova il gol del pareggio su un calcio di punizione con Iollo che sotto porta trova un tap in fortunato e vincente. L’Ischia sale a quota 6 punti mentre il Chiaiano conquista il suo primo punto in campionato.

LE FORMAZIONI – L’Ischia è stata schierata da Monti campo con il consueto 4-3-3 che ha visto Mennella a difesa della porta,la linea difensiva formata da Aiello, Chiariello, Monti jr e Pistola il centrocampo con Saurino, Sogliuzzo e Di Meglio N in avanti tridente composto da Castagna e Invernini ai lati con Rubino al centro dell’attacco. Sul versante opposto il Chiaiano guidato da Marzocchi è stato schierato in campo con il 4-2-3-1 con D’Andrea tra i pali, più Giuditta, Rippa, De Clemente, D’Alise, Paudice, Manco, Cirino, Sena, Petrozzi e Galasso.

SOLO ISCHIA – Avvio Sprint dei gialloblu che partono subito forte ed al 3′ hanno l’occasione per sbloccare il match: calcio di punizione dalla sinistra battuto da Sogliuzzo e pallone di un soffio fuori. Al 13′ secondo corner in favore degli isolani battuto da Pistola che ci prova direttamente dalla bandiera con D’Andrea che deve svettare togliendo il pallone da sotto l’incrocio. Al 16′ cross dalla sinistra di Pistola e colpo di testa di Rubino a botta sicura ma il numero 1 dei neroverdi respinge e salva i suoi. Al 23′ si fa vivo il Chiaiano dalle parti di Mennella: Petrozzi porta palla, supera il centrocampo e con la coda dell’occhio lancio nello spazio Sena che si infila bene nei due centrali gialloblu e riesce a calciare ma per l’estremo difensore isolano è facile presa. Nei minuti finali del primo tempo i locali alzano il baricentro senza rendersi mai pericolosi. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di 0-0.

GALASSO REGALA – La Ripresa inizia con gli stessi 22 in campo della prima frazione di gioco. Al 55′ arriva il gol che sblocca il match: lancio lungo di Sogliuzzo sulla destra per Rubino che con un guizzo vincente riesce a tenere il pallone in campo salta un avversario e crossa in area con Galasso che nel tentativo di allontanare insacca in rete che vale l’autogol e il vantaggio per l’Ischia. Al 63′ palo di Rubino: scambio nello stretto tra Castagna ed il numero 9 al limite dell’area con quest’ultimo che arriva a tu per tu con D’Andrea ma con le dite riesce a deviare il pallone sul palo prima di terminare in corner. Il Chiaiano effettua una girandola di cambi fuori: D’Alise, Rippa e Sena e dentro Principe, Marino e Torinelli. Al 66′ ancora Ischia: cross di Pistola sul secondo palo con Invernini che in stirata calcia ma il suo tentativo termina di poco alto sopra la traversa.

ILLSIONE CHIARIELLO, POI LA BEFFA – Al 73′ altra chance per i gialloblu: calcio di punizione battuto da Pistola dalla destra scodellato in area con Chiariello che impatta di testa e da l’illusione del gol (di un soffio fuori). Al 81′ ci prova il giovane Di Meglio con una bella conclusione dai 20 metri che impegna il portiere locale a rifugiarsi in corner. Al minuto 85’primo cambio tra le file dell’Ischia esce un esausto Rubino al suo posto Iattarelli. I locali fuori Cirino dentro Iollo (che risulterà vincente nel finale). Si arriva così nel recupero con l’arbitro che concede 5′ di extratime. Al 94′ fallo in uscita di Castagna e punizione sul versante destro per i neroverdi dove sale l’intera squadra compreso il portiere. Sulla battuta va De Clemente che scodella sul secondo palo con la sfera che viene spizzata nell’area piccola e Di Lollo appoggia in rete un tap in facile facile che vale l’1-1, e beffa nuovamente l’Ischia. Il direttore di gara fischia la fine.

PLAJANUM CHIAIANO 1
ISCHIA 1

PLAJANUM CHIAIANO: D’Andrea, Giuditta, Rippa (64’Marino), De Clemente, D’Alise (52’Principe), Paudice, Manco, Cirino (85′ Iollo), Sena (64′ Torinelli), Petrozzi. S., Galasso. A disposizione: De Filippo, Loira, Petrozzi F, Di Pasquale, Lettera. All.: Marzocchi

ISCHIA: Mennella, Aiello, Pistola, Saurino, Chiariello, Monti, Invernini, Di Meglio N, Rubino (85’Iattarelli), Sogliuzzo, Castagna. A disposizione: Di Meglio M, Di Sapia, Arcamone, Ferrandino, Trani L, Accurso, Esposito, Trani M.- All. Giuseppe Billone Monti

Arbitro: Michele Onorato della sezione di Nola (Assistenti: Salvatore Cioci di Frattamaggiore e Giulio Iengo di Ercolano)

Reti: 55′ aut. Galasso (I),  95′ Iollo (C)

Ammoniti: D’Andrea, D’Alise, Sena, Marino (C,) Aiello, Saurino ,Di Meglio N, Sogliuzzo (I)

Calcio d’angolo 5-5

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui