domenica, Giugno 20, 2021

Ischia. Strategie per l’estate Covid free, affidato l’incarico gratuito

In primo piano

Il Comune d’Ischia ha affidato l’incarico gratuito per l’estate Covid Free, una iniziativa varata ad aprile scorso con delibera di Giunta per adeguarsi ai nuovi protocolli, compresi i “certificati verdi” che consentono gli spostamenti.

Una strategia per consentire in tutta sicurezza lo svolgimento della stagione turistica e la ripresa economica. L’incarico affidato concerne infatti «lo studio di fattibilità tecnica, legale e strategica di soluzioni, anche tecnologiche per il corretto e puntuale adeguamento dell’ente ai nuovi protocolli adottati con riguardo alla gestione e prevenzione della diffusione del virus da Covid-19 ed alla pianificazione dei flussi e degli ingressi nel territorio e nelle spiagge».

Il tutto anche alla luce dell’emergenza attualmente prorogata al 31 luglio e alla istituzione delle “certificazioni verdi Covid-19” che attestano, su richiesta dell’interessato: a) avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo; b) avvenuta guarigione da Covid-19, con contestuale cessazione dell’isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute; c) effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2. Infatti «nell’attuale situazione di emergenza sanitaria e per la durata in vigore delle misure di contenimento, il Comune, in base alle vigenti normative, intende mettere a disposizione dei privati e delle Pubbliche Amministrazioni, che ne facciano richiesta, soluzioni tecnologiche e/o strumenti digitali utili per rendere effettive le misure adottate, oltre che a prevenire la possibile diffusione futura del contagio».

Ipotizzate diverse soluzioni anche tecnologiche, compresa «l’individuazione di scenari applicativi della tecnologia blockchain, al fine di individuare,tra le stesse soluzioni, quelle in grado di tutelare maggiormente la salute pubblica e la ripresa delle attività economiche, nonché di rendere noto, in ambito nazionale ed internazionale, il corretto e puntuale adeguamento dell’Ente ai nuovi protocolli».

L’incarico gratuito (la vera novità per Enzo Ferrandino…) andava ovviamente rivolto a soggetto specializzato in possesso di specifici requisiti e così si era deciso per la indagine di mercato, con la pubblicazione dell’avviso per manifestazione di interesse a cura del rup ing. Gaetano Grasso, responsabile tra l’altro dello sviluppo del territorio e dei progetti strategici. Ebbene, entro il termine previsto, è pervenuta una sola manifestazione di interesse, dalla Associazione di professionisti coordinati dall’Avv. Lauro Cappello. Istanza esaminata dalla apposita commissione, presieduta dallo stesso rup Grasso e composta dall’ing. Francesco Fermo e dall’arch. Consiglia Baldino. La proposta è stata ritenuta vantaggiosa e dunque Grasso ha proceduto all’affidamento dell’incarico gratuito all’associazione temporanea coordinata dall’avv. Cappello e costituita con l’ing. Marco Vitale, l’ing. Davide Costa e l’ing. Gianmarco Piramo. Siamo ormai a giugno e vedremo quali strategie verranno ritenute opportune da porre in essere.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

DESIDERIO MUSTAKI’. Francesco Mattera: «Mi corteggiano come se fossi una diciottenne, ma non ho ancora deciso con chi schierarmi»

La campagna elettorale di Serrara Fontana. Il popolare tifoso della Ferrari contesto dal gruppo di Rosario Caruso e dal quello di Cesare Mattera
- Advertisement -