fbpx

Ischia, rispunta Carlino. Visita al Kennedy

Must Read

 

 

c.s. | Sfogliando i quotidiani isolani, in tanti hanno pensato ad un nuovo colpo di mercato da parte dell’Ischia. In attesa della chiusura dell’accordo con Pasquale Foggia, al campo ‘Kennedy’, al termine della seconda seduta giornaliera, si è materializzata la figura di Raffaele Carlino. Il presidente dell’Ischia dei record in Serie D (con scudetto!) e del ritorno dei gialloblù nei professionisti dopo quindici anni, accompagnato dal presidente Luigi Rapullino, dall’amministratore Vittorio Di Bello e a due amici professionisti, ha fatto visita alla squadra. Carlino ha salutato Dino Bitetto, scambiando alcune battute con il tecnico e con il d.s. Ciro Femiano, poi si è diretto nello spogliatoio per incitare la squadra a continuare a fare bene, a regalare soddisfazioni alla società e agli appassionati. “Siete un gruppo giovane, ho sempre creduto nei giovani – ha affermato il patron di ‘Carpisa’ -. Stimo molto mister Bitetto, un allenatore che avrei voluto con me già negli anni scorsi. Spero che l’Ischia con Bitetto alla guida apra un nuovo ciclo per diventare nel giro di un paio di anni la seconda realtà calcistica della Campania”.
Da parte di Carlino parole di elogio per il presidente Rapullino, per la passione e l’impegno che sta profondendo il patron di ‘Sideralba’ (che resta alla guida della Società, messi da parte i propositi di dimissioni), per il d.s. Femiano che ha costruito la squadra, per capitan Armeno e Florio che, seppur molto giovani, rappresentano l’anello di congiunzione tra l’Ischia del passato e quella del futuro. Una visita al campo ‘B’ per salutare Nando Saturno e Antonio Porta, dirigente responsabile e allenatore della squadra Berretti, un blitz al ‘Ranch Palace Hotel’ per complimentarsi col direttore Salvatore Morra, e l’arrivederci al ‘Mazzella’ per assistere sabato 3 ottobre prossimo all’incontro con l’Akragas. Hotel
Ci sarà un ritorno di fiamma di Lello Carlino, favorevolmente impressionato dal nuovo corso gialloblù? Non ci vorrà molto a scoprirlo…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...
In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...