Ischia, recuperato un barbagianni in difficoltà

6

Oggi vi raccontiamo il recupero, veloce e in sicurezza, di un barbagianni.

“Sara ci ha contattati segnalandoci la presenza di un barbagianni in difficoltà e subito ci siamo recati sul posti – a parlarci è Alessandra Punzo che ha raggiunto l’animale in difficoltà con Maria Piramo – lungo il tragitto abbiamo incontrato una vettura dei Carabinieri e chiesto al luogotenente Sergio De Luca e Antonio Fusco di accompagnarci e aiutarci nel recupero.”

Un recupero andato a buon fine, dicevamo, con il luogotenente De Luca che è riuscito a mettere in salvo il barbagianni che si era riparato, ferito, tra alcune pedane in legno, consegnandolo alle volontarie LAAI (associazione che nasce grazie a Alessandra Punzo, la consigliera regionale Maria Grazia Di Scala, Anna Di Scala, Enrica De Siano, Maria Piramo, Roberta Marchetti, Lisa Molinaro e Annamaria Pracella) che poi lo hanno affidato alle cure del veterinario dott.ssa Cigliano e agli specialisti del CRAS di Frullone.

6 Commenti

  1. Massì, preoccupiamoci dei barbagianni mentre la gente muore di fame: è tipico di una civiltà decadente dare più importanza agli animali che agli esseri umani, e voi giornalisti gli date pure corda…

    Preoccupatevi degli indigenti, degli anziani, degli invalidi, degli alcolisti, dei clochard, dei tossicodipendenti, delle anoressiche, dei ludopati, dei depressi, degli autistici, di chi non può uscire a causa della quarantena..
    anziché fare i buffoni con i barbagianni, per far vedere che avete fatto qualcosa di buono.

  2. Smettiamola con questa buffonata patriottica… É dall’epoca della cicogna ferita che i gabbiani attaccano qualsiasi uccello per cibarsene, affacciatevi di notte sul deposito di spazzatura alle cooperative di lacco Ameno, rivedrete il film di Hitchcock, gabbiani a centinaia che tirano fuori di tutto per cibarsi e guai a chi li disturba, a cominciare dai topi, figuratevi i barbagianni in competizione!
    Un minimo di serietà per favore, non è il momento di argomenti strappalacrime… Le lacrime adesso ci servono eccome!
    Scomodare addirittura le forze dell’ordine, roba da matti!

  3. almeno i carabinieri ogni tanto si scomodano………
    di solito sono in due…..uno legge e l’altro…….
    Ma per un uccello il feld maresciallo pluridecorato nazista bastava………….
    munnez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui