Ischia piange Paolo

0

 

L’isola di Ischia, nella mattinata di oggi, è stata scossa da una notizia che ha colpito, davvero, tutti. Paolo Scaglione, un ragazzo poco più che adolescente, ci ha lasciati, in punta di piedi, colpito da un male fulminante ed inesorabile.

“Il Mattei piange Paolo”, è con questa frase che i compagni di classe e i docenti dell’istituto superiore che frequentava hanno deciso di salutare il proprio amico. Un ragazzo amato da tutti, sempre sorridente e con tanta voglia di vivere.

Un ricordo dell’amico di sempre: “Sarai per sempre la mia forza amico, sei sempre stato una persona fantastica, nel calcio come nella vita. Come dicevi e dirai per sempre “é un onore” #PaoloLivesWhithUs”

Paolo è deceduto durante la somministrazione della terapia in corso all’Ospedale Santobono di Napoli. Per fugare ogni dubbio sulle cause del decesso sono state disposte analisi e verifiche approfondite. Sul tragica morte è stato aperto, in ogni caso, un fascicolo. Inevitabile la necessità di eseguire tutti gli esami e gli accertamenti necessari sul corpo del ragazzo prematuramente scomaprso.

L’istituo Mattei, che frequentava, ha già predisposto la giornata di lutto in occasione dei funerali che si svolgeranno nei prossimi giorni.

 

La direzione e la redazione de Il Dispari, si stringono in preghiera ai genitori, Pietro e Antonella, e a tutta la famiglia Scaglione in questo momento di forte dolore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui