lunedì, Marzo 8, 2021

Ischia, la guerra politica tra Enzo, Paolo, Di Vaia e la Sciarappa

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?

Enzo contro Paolo? Di Vaia contro Paolo? Sciarappa contro Paolo? Alla fine è questa la polarizzazione di questa triste vicenda.

Una battaglia che va avanti da tempo e che penalizza solo i cittadini.

Il primo scontro di questa nuova faida interna al gruppo di Enzo aveva visto protagonista la pedana per i disabili nel cimitero di Ischia.

Un litigio tra Paolo Ferrandino, Ida De Maio e il sindaco. Oggi si torna a combattere.

Enzo inizia a non reggere più gli equilibri. Gli “Sciarappini”,con l’aggiunta di Di Vaia, oggi chiedono di più perché iniziano a perdere credibilità nel paese e perché, quest’anno, le conciliazioni di lavoro sono state poche e la gente inizia a girare alla larga da via Michele Mazzella.

La Caritas, l’ufficio di piano e il comune hanno spezzato il gioco di politica rasoterra che assicura voti al gruppo. E quindi c’è bisogno di nuova linfa. Una linfa che arriva da imprenditori romani? O una nuova linea di voti che mira a scippare voti a colleghi di giunta oltre che ad altri consiglieri comunali meno svegli? Ne vedremo delle belle…

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -