Ischia Festival della Natura CAI , attività in programma per il terzo giorno, sabato 12 settembre

0

Sabato 12 settembre il Festival della Natura di Ischia entra nel vivo della sua prima edizione, con un fitto programma di proposte culturali ed attività outdoor. 


Si comincia di buon mattino con un trekking urbano organizzato dalla sottosezione CAI di Ischia. Appuntamento alle 9:30 presso la Chiesa del Soccorso a Forio, da dove parte il sentiero CAI 501, detto anche “Sentiero del Tufo Verde”.  L’itineraio del tufo verde è un percorso nel cuore dell’isola, dove gli aspetti geologici (geositi), vegetazionali, storici ed antropici si fondono in un paesaggio unico, colorato dalle diverse sfumature di verde ed intriso di tutte le sensazioni che si possono percepire. La natura vulcanica e sismica dell’isola d’Ischia ha condizionato nei secoli le vicende delle popolazioni locali, costringendoli a continui adattamenti al territorio. Questo ha fatto sì che si sviluppasse una straordinaria testimonianza di architettura rupestre, dovuta alla lunga opera di trasformazione dei massi di tufo verde franati dal Monte Epomeo. Tale complesso è noto con il nome di “case di pietra”. Molte di queste “case di pietra” sono concentrate nelle frazioni più interne di Forio.  Il complesso assetto del territorio comportò, inoltre, anche una capillare rete di collegamenti (sentieri, mulattiere, ripide gradinate), spesso scavati negli strati rocciosi, mentre i terreni coltivati, scanditi dai terrazzamenti, venivano sostenuti da una tipica muratura a secco di contenimento: le “parracine”. Partendo dalla Chiesa del Soccorso sarà quindi osservare queste caratteristiche, sia nel centro storico di Forio che lungo la strada che conduce fino al borgo di Santa Maria al Monte. E’ qui che, in un’atmosfera di festa, quella appunto di Santa Maria, si conclude il giro.

Parallelamente gli amanti del cicloescursionismo l’associazione Ischia Mtb flowing potranno partecipare ad una cicloescursione con partenza da Pietra dell’acqua, dopo un anello in quota arrivo sempre nel borgo in festa di Santa Maria al Monte. Il referente dell’attività è Ciro Vespoli (338 6203437).


Alle ore 11:00 prende il via la Seconda Edizione di ARRAMPICAI ad Ischia organizzata dalla Sottosezione CAI di Ischia, l’Associazione Ischia Verticale e l’Ischia Adventure Park. L’attività, che si terrà presso l’Ischia Adventure park nella pineta di  Fiaiano, prevede una lezione di arrampicata su parete verticale di 20 metri ed una gara di Speed finale dalle ore 12.30 alle ore 13.00 con in palio un ingresso gratuito all’Ischia Adventure Park. Il referente è Morgera Pepito (cell. 3920600503).

Gli sportivi hanno anche la possibilità di partecipare alla 33ima edizione della scalata a Santa Maria al Monte, quest’anno con prolungamento fino alla cima dell’Epomeo, a cura dell’associazione Forti e Veloci isola d’Ischia. Partenza alle ore 17.00 presso il cinema delle Vittorie di Forio ed arrivo al piazzale dell’eremo di San Nicola. Il referente dell’attività è Michelangelo Di Maio (347 3437612).
 
Una bella varietà di eventi che si intersecano nell’ottica del benessere e della sostenibilità e che trovano continuità nel tema trattato nei seminari pomeridiano del Festival: “Biodiversità dell’isola d’Ischia”.

La sessione pomeridiana che si terrà alle ore 16:00 sempre nel suggestivo eremo di San Nicola (sulla cima più alta del Monte Epomeo) verrà introdotta e moderata da Francesco Mattera, membro del direttivo e del Comitato Scientifico della Sottosezione CAI di Ischia e vedrà la partecipazione di Ida Ferrnadino (docente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II ) che tratterà il tema della biodiversità insulare, della botanica Giulianna Balestriere che parlerà dei suoi studi sui relitti terziari presenti sulla nostra isola. Si passerà quindi alla conoscenza della biodiversità marina dell’isola, vegetale con Maria Cristina Buia ( ricercatrice della Stazione Zoologica  Anton Dohrn di Napoli) ed animale con Valerio Zupo (ricercatore della Stazione Zoologica  Anton Dohrn di Napoli). Salvatore Ferraro (ornitologo dell’Associazione ARDEA) parlerà dell’avifauna dell’isola d’Ischia e concluderà la sessione Valentina Fasano ( dell’associazione Italiana Adenoleucodistrofia)  che parlerà del turismo senza barriere.


Per poter partecipare alle attività in programma, che verranno condotte come da protocolli anti-covid 19, bisogna entro mercoledì 09 settembre 2020 contattando Denis Trani (cell. 3296220389). Ogni partecipante sarà tenuto a rispettare le norme anti-Covid e sarà obbligatorio avere con se mascherina e disinfettante per le mani. Dato il numero di posti disponibili contenuto si consiglia la massima celerità nella prenotazione.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito e la pagina fb del CAI Ischia o chiamare alla segreteria organizzativa contattando Denis Trani (cell. 3296220389).
Francesco Mattera       
Membro del Direttivo e del Comitato Scientifico della Sottosezione CAI di Ischia e Procida

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui