Ischia: Eav, conducente va in pensione e saluta i passeggeri con uno striscione

0

Luigi Balestriere | Quella di ieri è stata l’ultima circolare per Domenico D’Abundo, il 62enne conducente di linea dell’Eav che da oggi è in pensione. Proprio nel suo ultimo giorno di lavoro lungo le strade dell’Isolaverde (che ha percorso migliaia di volte) ha voluto salutare gli utenti del servizio pubblico con uno striscione posto sulla parte superiore del parabrezza, al di sotto della tabella luminosa di percorso. Un saluto singolare e unico nel suo genere che ha sorpreso non poco i passeggeri ed i suoi stessi colleghi. Un modo simpatico e originale di Domenico per concludere il suo ultimo giorno di lavoro al volante, diffondendo ancora una volta simpatia e sorrisi.

Trentatré anni di servizio che ha svolto con professionalità e grande simpatia lungo i milioni di chilometri percorsi sulle strade isolane. D’Abundo, però, ha voluto salutare in maniera particolare anche i suoi colleghi con un messaggio sul suo ultimo foglio di marcia, augurando loro il meglio.

Con settembre, anche un altro dipendente è stato posto a riposo: Raffaele Mancusi, dipendente impeccabile nei modi e nello stile.

L’Eav, figlia minore di madre Sepsa, sta lentamente collocando a riposo per raggiunti limiti di età i dipendenti che, nel loro piccolo, hanno scritto una pagina di storia nel trasporto pubblico isolano. Una ruota (è proprio il caso di dirlo) che continua a girare e che, nel volgere di pochi anni, vedrà sostituire il gruppo di conducenti assunti tra gli Anni ’80 è90.

Panta rei: tutto scorre, ma questa volta tra i sorrisi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui