venerdì, Giugno 18, 2021

Ischia, due importanti inaugurazioni: l’ascensore al Municipio e il Campetto playground

In primo piano

Doppio appuntamento per il comune di Ischia che con grande soddisfazione inaugurerà due importanti novità di rilievo per la cittadinanza ischitana in pochi giorni. Il primo appuntamento è per giovedì 10 giugno alle ore 12:00 presso la casa comunale, dove sarà inaugurato il nuovo ascensore che permette di abbattere le barriere architettoniche che purtroppo hanno caratterizzato il Municipio di Ischia in questi anni. Grazie all’ascensore  – a cui si potrà accedere ovviamente dal piano terra – si potrà raggiungere il primo piano dove, oltre agli uffici comunali, si trova anche la sala consiliare. Inoltre, grazie ad un apposito citofono sarà possibile mettersi in contatto con l’ufficio del sindaco che si recherà presso la sala consiliare per ricevere persone che hanno difficoltà a deambulare. La cerimonia di inaugurazione si terrà alla presenza del Prof. Raffaele Brischetto e dell’avvocato Adriano Mattera insieme ai rappresentanti dell’Amministrazione e ai consiglieri comunali. La stampa è invitata a partecipare.

Un altro appuntamento importantissimo è quello in programma per venerdì 11 giugno alle ore 18:30. Si tratta dell’inaugurazione del nuovo campetto playground situato nei pressi del Polifunzionale di via Morgioni. I lavori sono stati ultimati nel pieno della pandemia e le restrizioni previste fino ad oggi non hanno permesso di inaugurare la struttura e di aprirla regolarmente al pubblico.  Il campo polivalente è stato progettato per tre discipline: calcio a 5, basket e pallavolo; inoltre, è presente un’area fitness oltre a giardini e giochi per bambini che circondano la struttura. Sarà un campo aperto h24 e in cui i ragazzi dovranno autoregolarsi e organizzarsi per condividere tra loro uno spazio progettato, pensato e realizzato proprio per i più giovani, i quali saranno chiamati anche a tenerne cura. Il campo sarà intitolato a Giuseppe Petrosino, un giovane ischitano scomparso prematuramente nel 1983 all’età di 15 anni.  La storia di Giuseppe Petrosino è rimasta impressa nella memoria di tantissimi cittadini ischitani che lo hanno conosciuto. Noto per i suoi trascorsi nelle giovanili dell’Ischia Calcio dove ha giocato tra gli altri con Pino Taglialatela. Giuseppe, nonostante le gravi problematiche di salute legate ad una grave malattia, ha continuato a giocare a calcio fino agli ultimi giorni della sua vita, rappresentando un esempio e la spinta a non arrendersi mai. Al taglio del nastro parteciperanno i familiari di Giuseppe Petrosino, gli amici storici, i rappresentanti dell’Amministrazione    e sono invitati a partecipare i giovani, le Associazioni Sportive e la stampa. 


 

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -