Ischia, c’è il fanalino di coda Quartograd Lacco Ameno, ecco la capolista Pianura

0

Questa mattina le due squadre isolane di Promozione scenderanno in campo per impegni agli antipodi. L’Ischia, alle 11:00 al Giarrusso di Quarto, se la vedrà contro il fanalino di coda Quartograd, mentre alle 11:30 al Simpatia, il Lacco Ameno si troverà di fronte il battistrada Pianura.

ISCHIA –  Archiviata malamente la Coppa (davvero l’Ischia poteva permettersi di uscire così presto dalla competizione regionale visto il budget che ha messo in campo la proprietà?), l’Ischia si ritroverà stamattina a dover continuare sulla striscia dei successi in campionato in casa del fanalino di coda Quartograd. La squadra gialloblu ha saputo uscire con 4 punti dalle sfide contro Pianura e Sporting Ercolano, ora può intraprendere la caccia alla capolista pianurese con più certezze. Certezze che non sembrano essere tantissime per Billone Monti, visti gli acciaccati (tutti lasciati a riposo in settimana) in vista del match del Giarrusso. Out Pistola (ancora problemi alla caviglia) e Matteo Trani (uscito malconcio dalla gara di Coppa ad Ercolano), mentre Rubino, Monti jr, Arcamone, Saurino e Sogliuzzo sono arruolabili. Questi i convocati gialloblu: Matrone, Buono, Romano, Rubino, Sogliuzzo, Ferrari, Chiariello, Aiello, Invernini, Trani L., Iattarelli, Castagna, Monti, Esposito, Mennella, Abbandonato, Accurso, Di Sapia, Saurino e Ferrandino.
Per quanto riguarda la formazione con cui potrebbero scendere in campo gli isolani, certa la presenza di Mennella fra i pali, e con lui potrebbero scendere in campo Esposito, Chiariello, Monti Jr., Accurso, con Saurino, Sogliuzzo e Buono a centrocampo, più Invernini, Iattarelli e Castagna in avanti. Nel Quartograd, che è tutt’altro che irresistibile (solo 4 punti in classifica), mancherà Monda, il migliore dei suoi, per squalifica (out per lo stesso motivo anche il tecnico flegreo Luigi Iaccarino). Arbitro del match sarà Alfonso Alfieri della sezione di Nola(Assistenti: Andrea Minopoli e Enrico Palma di Napoli).

LACCO AMENO – L’impresa storica compiuta in Coppa Campania – i rossoneri non erano mai arrivati agli ottavi – ha fatto dimenticare al Lacco Ameno le 3 ultime sconfitte consecutive in campionato. Gli uomini di Angelo Iervolino non sono fortunatissimi in questo periodo, fra rigori falliti e grande imprecisione sotto porta. Stamattina, poi, ci sarà la visita alla capolista Pianura sul suo Simpatia. Tutto dice che i lacchesi potranno fare ben poco, ma con la qualità del gioco messa in campo sempre, gli isolani potranno dare fastidio alla prima della classe. Per quanto riguarda gli uomini a disposizione, lo staff tecnico rossonero pare non avere problemi insormontabili. Il 4-2-3-1 del mister isolano potrebbe prevedere Mazzella in porta, Capuano, Muscariello M., Monti e Romano sulla linea difensiva, Tessitore e Barile a centrocampo con Cantelli, Iovene, Matarese e Filosa ad occupare le 4 posizioni avanzate. Arbitro della contesa sarà Michele Onorato della sezione di Nola (Assistenti: Pablo Lemos e Saverio Falco di Nola).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui