fbpx

Ischia “capitale” europea della Second Chance. Protagonista la Media “Scotti”

L’evento organizzato a Napoli nell’ambito del progetto Erasmus dedicato agli adulti si è concluso con la visita di una folta delegazione alla scuola ischitana

Must Read

Il progetto Erasmus non è solo rivolto ai giovani. L’interscambio culturale interessa infatti anche gli adulti. E’ questo il senso della iniziativa Second Chance che ha visto l’isola d’Ischia “capitale” europea grazie all’attività portata avanti alla Scuola Media Statale “Scotti”, sede associata al Centro provinciale per l’istruzione degli adulti. Un’attività ormai fiore all’occhiello della scuola ischitana diretta dalla prof.ssa Lucia Monti, nel segno dell’inclusione sociale e dell’offerta di migliori opportunità di inserimento nel mercato del lavoro.

Di qui la scelta di includere l’isola nell’appuntamento di Disseminazione incrociata internazionale Erasmus + organizzato dal CPIA Napoli Provincia 1 sotto la guida del dirigente scolastico prof.ssa Francesca Napolitano coadiuvata da Emilio Parisi (DSGA). L’evento conclusivo della settimana di incontri svoltisi a Napoli è consistito infatti proprio nella visita della delegazione europea alla Scuola Media “Scotti”.

Diverse le scuole europee che componevano la delegazione: dalla Galizia in Spagna “Fundación Félix Rodríguez González-Colegio Plurilingue La Inmaculada” con i docenti Luisa Maria Hermida Solla, Trinidad Ocampo Pérez, Maria González Montero. Sempre dalla Spagna, da Gran Canaria, la Scuola di lingue statale per adulti “Escuela Oficial de Idiomas Las Palmas de Gran Canaria” con i docenti Norberto Ojeda Zamora (DS), Christos Arampatzis. Da Creta in Grecia la Scuola per l’educazione degli adulti “Heraklion Second Chance School” con i docenti Matthaios Parasyris (DS), Maria Koutentaki, Eleni Tsagourni. Dalla Croazia la Scuola primaria con i docenti Osnovna Skola Molve, Mirjana Kelemin.

Per il CPIA Napoli Città 2 diretto da Annabella Di Finizio ha partecipato l’Istituto Comprensivo “Volino-Croce-Arcoleo” con i docenti Marcella Famà, Antonio Iazzetta. Una grande soddisfazione per i docenti in servizio presso la sede di Ischia: Alfredo Tripicchio, Mary Di Iorio, Bianca Cavallaro, Vincenzo Cacciapuoti, Angela Senese (area amministrativa), Luigi Iaccarino (collaboratore scolastico).

All’incontro hanno partecipato anche docenti del CPIA in servizio presso altre sedi: Fausta Minale, Tiziana Lucignano, Pasqualina Giorgio. Una giornata conclusiva di interscambio culturale che ha rappresentato ancora una volta un traguardo di cui la scuola isolana può andare fiera, portando in alto il nome di Ischia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»
In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»