venerdì, Giugno 18, 2021

Ischia ai Play off. Al Mazzella la carica degli 800!

In primo piano

Dopo la comunicazione ufficiale arrivata ieri sera, il rinvio dei play off dell’Eccellenza campana è una certezza mentre resta il dubbio sulle nuove date in cui saranno disputate le partite che daranno l’accesso a due squadre alla serie D. Molti pensavano a mercoledì 9 giugno mentre stamattina si parla addirittura di domenica 13 giugno, data in cui si giocherebbe Ischia/Palmese.

Qualunque sia la data, al Mazzella stavolta si giocherà col pubblico, dopo parecchi mesi ed è ovviamente una felice novità che permetterà ai tifosi ed appassionati di tutta l’isola di non doversi…arrampicare sugli specchi di soluzioni improbabili per supportare gli uomini di Billone Monti che in questi due campionati dominati dalla pandemia hanno saputo riaccendere l’entusiasmo sull’isola e la voglia di tornare allo stadio di tanti tifosi.In attesa di conoscere la data precisa delle prossime gare si lavora per il Mazzella a prova di covid; vi abbiamo ampiamente raccontato ieri degli incontri tenutisi ieri tra la società sportiva, il comune e la Polizia che hanno messo intorno ad un tavolo i tre soggetti che dovranno organizzare e gestire l’ingresso nell’impianto dei tifosi, gialloblu e della Palmese.

L’Ischia, in ossequio al protocollo ufficiale, ha provveduto alla nomina del “delegato gestione eventi” che sarà il direttore generale dei gialloblu, Pino Taglialatela.

La società sta inoltre provvedendo a creare un account dedicato di posta elettronica a cui andranno indirizzate le richieste di prenotazione dei posti disponibili al Mazzella che, a quanto abbiamo appreso, dovrebbero essere 800 circa. Tifosi ed appassionati dovranno indicare nella mail nome, cognome e data di nascita; all’ingresso sarà quindi richiesto il documento di identità e misurata la temperatura e, come accade già per le partite dei professionisti con la tessera del tifoso, sarà un accesso all’impianto nominale.

Per gestire gli ingressi in rispetto delle norme anti covid dal comune di Ischia hanno promesso la presenza delle organizzazioni di protezione civile e fondamentale sarà la collaborazione della Polizia di Stato, soprattutto in considerazione della presenza di supporter avversari per quanto tra Ischia e Palmese non risultano rivalità particolari.

Per la cronaca, secondo il protocollo anti contagio, tutti i posti dovranno essere numerati e tra gli spettatori dovrà esserci una distanza di almeno un metro in tutte le direzioni, aspetti logistici di cui dovranno occuparsi gli uffici del comune in quanto proprietario della struttura.

Ci vorrà dunque tanto impegno e lavoro per permettere ai tifosi di tornare sugli spalti di Fondobosso ma la loro presenza sarà D…ecisiva nelle prossime sfide che attendono l’Ischia.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -