venerdì, Marzo 5, 2021

In memoria di Pietro Greco, evento online il 23 gennaio a Barano

In primo piano

Enzo e Gianluca. Ciò che Giosi ha diviso, Giosi ha unito

Gaetano Di Meglio | Era il 2015, dopo aver superato la sbornia e archiviato gli schiaffi elettorali della prima elezione...

Il Consiglio di Stato tentenna… Ma a Lacco Ameno è guerra di denunce anonime

Attesa febbrile per la pronuncia dei massimi giudici amministrativi sulla sorte della “fascia tricolare”: rivince Pascale o è la volta di De Siano?. Con la guerra giudiziaria e politica, prosegue la stagione dei corvi. Denunce apocrife con accuse ai politici. Accusatori e accusati fanno parte tutti della stessa barca

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

A un mese dalla scomparsa del docente, scrittore e giornalista di fama internazionale, domenica 17 gennaio, sotto una pioggia battente, è stato piantato nel giardino pubblico di Barano «L’albero di Pietro», un olivo secolare in sua memoria. Poiché è risultato impossibile posizionare cavi per l’amplificazione ed eseguire le riprese televisive necessarie al collegamento on line, gli organizzatori della cerimonia hanno deciso di rinviare il momento celebrativo con gli interventi previsti a sabato 23 cm di nuovo alle 15 nel vicino auditorium comunale di Barano. Il sito per seguire in diretta il convegno di sabato sarà comunicato sulla pagina Facebook del Circolo Sadoul non appena sarà stato fornito dai promotori dell’iniziativa.
Segnaliamo inoltre che il Ministro dell’Università e della Ricerca, Prof. Gaetano Manfredi, ha così voluto ricordare il Presidente del Circolo Sadoul:
“Pietro è stato un divulgatore stimato da tutti quanti lo conoscevano, tra i sostenitori più appassionati del giornalismo scientifico. Ho avuto negli anni diverse opportunità di incontrarlo, ed ho sempre apprezzato le sue capacità professionali e le sue qualità umane. Conservo di lui il ricordo di una persona gentile e disponibile, molto appassionata e fortemente dedita nel suo lavoro di divulgazione.
Sono certo che anche tutti voi con me ricorderete una persona gentile, disponibile e brillante, che è venuta a mancare troppo presto, lasciando tutti noi colleghi del mondo scientifico privi del suo immenso contributo alla nostra comunità”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Cambio RUP per la gara, la Schioppa sostituisce Concetta De Crescenzo

Ugo De Rosa | L’Ambito N13 ha aggiudicato la gara per affidare i servizi per l'accesso e il funzionamento dell’Ufficio...
- Advertisement -