Il Volla spreca e il Barano risorge, guizzo dei bianconeri verso l’alto

0

Il Barano torna al successo in campionato dopo oltre un mese dall’ultimo (era il 21 dicembre scorso quando gli aquilotti batterono al Don Luigi Di Iorio la Mariglianese). La squadra allenata da Gianni Di Meglio, costretto a vedere la partita non dalla panchina per via della lunga squalifica inflittagli, è riuscit a battere il Virtus Volla per 2-1 alle chianole, non sfoderando una prestazione meritevole dei 3 punti così pesanti conquistati. I bianconeri sono passati in vantaggio con un calcio di rigore di Cuomo, ed hanno capitalizzato una buona partenza. Non capitalizzata la mole di gioco successiva dal Virtus Volla, che ha sprecato in lungo ed in largo, chiudendo sotto la prima frazione. Nella ripresa, la rete di Di Crosta pareva poter spostare tutto dalla parte dei vollesi, ma l’immediata marcatura di Angelo Arcamone, più l’espulsione di Agata, hanno ridato ossigeno al Barano, capace di chiudere col successo. Che porta la compagine isolana a 16 punti, ovvero a 3 lunghezze dal Marcianise quart’ultimo ed a 4 dal Real Forio (che oggi se la dovrà vedere in casa della Puteolana 1902) alla vigilia del derby di sabato prossimo al Calise.

LE FORMAZIONI – Il Barano ha dovuto rinunciare all’infortunato Oratore, mentre Parisi è andato in panchina. Mister Gianni Di Meglio (squalificato) ha schierato i suoi con un 4-3-3 che ha visto Di Chiara a difesa della porta, la linea difensiva composta da Cuomo, Terracciano, Capuano e Manieri, quella di centrocampo da Conte, Di Spigna e Sburlino, con in avanti D’Antonio, Arcamone e Selva.
Il Virtus Volla ha schierato, per ordine del tecnico Domenico Panico, questi 11: Allocca fra i pali, più Barretta, Seno, Scognamiglio, Rea, Di Crosta, Agata, Toscano, Chirullo, Angelillo e Guadagni.

LA PARTITA – Il match ha visto il Barano partire bene e passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo su Selva, che Cuomo ha trasformato battendo Allocca. Da quel momento, era l’11’, è stato solo Virtus Volla. La squadra di Domenico Panico ha fallito almeno 4 palle gol nitide, soprattutto con Toscano ed Angellillo. Nel finale di primo tempo, il Barano è andato vicino al raddoppio con Arcamone. Nella ripresa, è proseguito il monologo del Volla, che ha trovato il pareggio con un tiro dal limite di Di Crosta, bravo a sorprendere Di Chiara a fil di palo. Passano solo 3 minuti ed il Barano sfrutta un errore a centrocampo degli ospiti: palla recuperata ed Angelo Arcamone mette dentro il nuovo vantaggio di casa. Dopo 5 minuti, al 62’, il Volla resta in 10, dopo l’espulsione di Agata per doppia ammonizione. Il match vede calare il suo ritmo e le squadre pensano solo a sfruttare le ripartenze per offendere l’avversario. Prima della fine, espulso anche Ciro Mennella dalla panchina baranese.

BARANO    2
VIRTUS VOLLA    1

BARANO: Di Chiara, Cuomo, Manieri, Conte, Capuano, Terracciano, D’Antonio, Di Spigna, Arcamone A., Sburlino, Selva. A disposizione: Arcamone R., Rosi, Buono, Sirabella, Scritturale, De Simone, Pesce, Pascarella, Parisi. All.: Thomas Dinolfo (Gianni Di Meglio squalificato)

VIRTUS VOLLA: Allocca, Barretta, Seno, Scognamiglio, Rea, Di Crosta, Agata, Toscano, Chirullo, Angelillo, Guadagni. A disposizione: Sito, Parisi, Mattera, Pirone, Di Costanzo, Riccardo, Chianese, Buonocore. All.: Domenico Panico

Arbitro: Vincenzo Piscopo della sezione di Frattamaggiore (Assistenti: Michele Mistico di Torre del Greco e Roberto Celotto di Nocera Inferiore)

Reti: 11’ rig. Cuomo (B), 56’ Di Crosta (VV), 58’ Arcamone A. (B)

Espulso al 62’ Agata (VV) per doppia ammonizione, Ciro Mennella (vice allenatore Barano) per proteste

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui