IL VERONA RIBALTA IL GENOA E SOGNA L’EUROPA

0
VERONA (ITALPRESS) – Il Verona rimonta il Genoa e sogna in grande. Verre e Zaccagni ribaltano lo svantaggio iniziale firmato da Sanabria e permettono all’Hellas di imporsi per 2-1 nel posticipo del “Bentegodi” valevole per la diciannovesima giornata di Serie A. Quindici minuti di ritardo a causa delle linee storte delle aree di rigore, poi la parola passa al campo. Perin salva il risultato per due volte nel primo tempo, prima su Lazovic e poi su Pessina, e il Genoa passa in vantaggio inaspettatamente al 41′: cross dalla sinistra di Barreca sul quale si avventa Sanabria e Silvestri è battuto per lo 0-1. Nella ripresa il Verona trova subito il pareggio con la complicità di Romero: il difensore rossoblù atterra Zaccagni in area, Mariani non ha dubbi e fischia calcio di rigore trasformato da Verre al 55′. Il Verona mantiene il pallino del gioco e cerca con maggior convinzione il vantaggio. Al 65′ gli scaligeri ribaltano meritatamente il risultato con il tap-in vincente di Zaccagni, a porta vuota dopo la respinta corta di Perin e il mancato disimpegno di Ankersen. Il Genoa non reagisce e il Verona porta a casa la seconda vittoria consecutiva.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui