venerdì, Marzo 5, 2021

Il terremoto di Ischia escluso dai fondi MEF per famiglie e imprese a rischio usura. Vito Iacono scrive a Schilardi: Non lo ritengo tollerabile!

In primo piano

Il Consiglio di Stato tentenna… Ma a Lacco Ameno è guerra di denunce anonime

Attesa febbrile per la pronuncia dei massimi giudici amministrativi sulla sorte della “fascia tricolare”: rivince Pascale o è la volta di De Siano?. Con la guerra giudiziaria e politica, prosegue la stagione dei corvi. Denunce apocrife con accuse ai politici. Accusatori e accusati fanno parte tutti della stessa barca

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

Reazione Caruso, asfaltato De Siano: “Vuol fare i paragoni sugli incassi del porto? Cosa ha fatto per Serrara Fontana da Senatore?”

L''interrogazione di De Siano contro Del Deo ha una reazione. Immediata, dura, precisa. E arriva dal sindaco di Serrara...

Dal MEF 32,7 milioni di euro per famiglie e imprese a rischio usura. Contributi speciali per i terremoti di Abruzzo, Umbria, Lazio e Marche. Ma non per Ischia. Vito Iacono scrive al Commissario Carlo Schilardi. L’esponete politico  del partito socialista ha sollecitato una attenta verifica della questione. Ma leggiamo insieme il contenuto della nota di Vito Iacono:  “ Egregio dott. Schilardi, cogliendo la occasione per ringraziarLa per il Suo cortese e puntuale riscontro, le chiedo di verificare la questione affarete i fondi del MEF per famiglie e imprese a rischio usura, allorquando, ancora una volta, i terremotati della Campania e della nostra Isola sono oggetto di una evidente ed ingiusta discriminazione.Non lo ritengo tollerabile! Sono scelte, e non è la prima volta, che offendono cultura, sensibilità, intelligenze, ma ancora di più ledono diritti e non soddisfano bisogni in un’area ad altissima vocazione turistica particolarmente colpita dalla pandemia che ha ulteriormente amplificato il dramma del terremoto e delle tante famiglie ed imprese colpite dall’evento sismico.Sono convinto che Ella vorrà sollecitare, unitamente al Presidente De Luca, che legge per conoscenza, il Governo, al quale pure è indirizzata questa missiva, affinché si ponga riparo a quanto determinato ed ancora di più, per il futuro, Ischia e la sua gente non venga più dimenticata ed esclusa“.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

In nome del DPCM, aprite le scuole! Siamo seri, responsabili e “vaccinati”

Gaetano Di Meglio | C'è qualche sindaco che ha voglia di difendere i figli di Ischia e ha voglia...
- Advertisement -