Il Real Forio supera 2-0 la Nuova Ischia in amichevole

0

Ancora calcio d’estate, l’ultimo test prima dell’inizio della stagione al via tra una settimana con la coppa Italia dilettanti. Dopo aver affrontato la Virtus Libera e l’Ischia Isolavede, questa volta il Real Forio in amichevole se l’è vista con la Nuova Ischia. Per la squadra di Isidoro Di Meglio si è trattato della prima uscita in assoluto dopo la nascita della nuova realtà del calcio a 11. Un esordio anche per la squadra di Iovine, che non aveva mai giocato al “Salvatore Calise”. Quasi 40 gradi all’ombra del Torrione, anche se di ombra al “Calise” non ce n’era nemmeno un po’e questo ha reso tutto più difficile ai 22 giocatori in campo, tra l’altro affaticati dai carichi di lavoro della preparazione atletica. LE FORMAZIONI. Più che il Real Forio, si può tranquillamente dire che in campo è scesa la Juniores dei biancoverdi e nel finale quasi una squadra allievi, vista la presenza in campo di qualche ‘99. Fermi ai box Nicola Mora e Magaddino, entrambi tenuti a riposo per precauzione, oltre ai soliti Di Spigna e Capuano; assente anche Ciro Saurino per problemi di lavoro. Classico 4-3-3 per mister Iovine, con Mazzella tra i pali, Ruggiero (’98) e Di Costanzo i terzini, Di Dato e De Giorgi i centrali difensivi; a centrocampo Stani Mazzella (’98) Conte e Fanelli; Arcamone punta centrale con Boria (’98) e De Felice ad agire sugli esterni. Mister Isidoro Di Meglio risponde con un 3-5-2, Calise in porta, Aiello, Ragosta e Fermo i tre centrali difensivi; a centrocampo Kadam e Trani sugli esterni, Iannotti, Trofa e Varchetta il trio centrale, Rubino e Di Costanzo la coppia d’attacco. Diversi indisponibili anche per la Nuova Ischia che deve fare a meno di Di Meglio, Mennella, Acampora, D’Acunto e Buono. LA PARTITA. Pronti, via. Va subito in vantaggio il Real Forio sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto corto da De Felice sull’out destro per il giovanissimo Stani Mazzella lasciato, tiro potente che si insacca alla sinistra di Calise. La Nuova Ischia nei primi minuti non riesce a macinare gioco, e non poteva essere altrimenti essendo la prima uscita stagionale. Al 13’ il Real Forio raddoppia con un eurogoal di Arcamone che da 40 metri prende la mira e sorprende un Calise probabilmente troppo fuori dai pali. Pian piano, la squadra allenata da Isidoro Di Meglio comincia a macinare gioco e a trovare i primi equilibri. Infatti gli uomini in maglia rossa creano diverse occasioni intorno alla mezz’ora di gioco: Kadam sfiora il goal dopo essersi liberato grazie ad uno schema ben fatto su calcio di punizione, Trani non riesce a superare Mazzella che si, ed infine – l’occasione più limpida – su calcio d’angolo Fermo da solo colpisce di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Il primo tempo si conclude sul risultato di 2-0. Nella seconda frazione di gioco, cambi da una parte e dall’altra, entrano in campo tutti i giocatori inizialmente accomodati in panchina. Iovine resta sempre sul 4-3-3, cambia invece qualcosa Di Meglio che passa al 4-4-2. Un po’ per il caldo, un po’ per la stanchezza, la seconda frazione di gioco non regala tantissime emozioni, al netto di qualche squillo da ambo le parti, senza però trovare mai la rete. La partita termina quindi sul risultato di 2-0 in favore del Real Forio. Un test positivo per entrambe le compagini ad una settimana dal primo fischio d’inizio ufficiale.

 

REAL FORIO (4-3-3): Mazzella, Ruggiero, Di Costanzo, De Giorgi, Di Dato, Mazzella S., Conte, Fanelli, Boria, De Felice, Arcamone.   A disp. Petrone, Maltese, Calise, Mazzella V., Castaldi, Iacono, Chiaiaese.     All Giovanni Iovine

NUOVA ISCHIA (3-5-2): Calise, Aiello, Ragosta, Fermo, Trani, Kadam, Trofa, Iannotti, Varchetta, Rubino, Di Costanzo.   A disp. Telese, Calise A., Piro, Zavota. All. Isidoro Di Meglio

MARCATORI: 4’ Mazzella S., 13’ Arcamone.

NOTE: Tutti i giocatori a disposizione sono entrati in campo.

SPETTATORI: 70 circa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui